UniversONline.it

Farmaco: Zelitrex | Bugiardino n. 13827 - Foglietto illustrativo n. 13827 - Farmaco Zelitrex: ricetta, principio attivo, prezzo, effetti e dosaggio [Confezione: 1000 mg 21 Compresse rivestite ]

Continua
Universonline su Facebook

Cerca un farmaco »  

Farmaco: Zelitrex

Farmaco: Zelitrex | Bugiardino n. 13827

Confezione: 1000 mg 21 Compresse rivestite

Casa farmaceutica: GlaxoSmithKline S.p.A.

Classe farmaceutica: A

Ricetta Zelitrex: RR - medicinale soggetto a prescrizione medica

ATC: J05AB11

Principio attivo Zelitrex: Valaciclovir (cloridrato)

Gruppo terapeutico: Antiretrovirali

Scadenza Zelitrex: n.d.

Temperatura di conservazione: Non superiore a +30°

Indicazioni terapeutiche / effetti Zelitrex (1000 mg 21 Compresse rivestite )

Pazienti immunocompetenti: trattamento delle infezioni da virus Varicella-Zoster (VZV), virus Herpes simplex (HSV) della pelle e delle mucose avute e recidivanti compreso l’Herpes genitale primario e recidivante e soppressione delle recidive da Herpes simplex; pazienti immunocompromessi: trattamento delle infezioni da Herpes simplex e da Varicella Zoster, profilassi delle infezioni da Herpes simplex e della malattia da Citomegalovirus (CMV) a seguito di trapianti d’organo..

Posologia / dosaggio Zelitrex (1000 mg 21 Compresse rivestite )

Adulti: trattamento dell’Herpes zoster: iniziare il trattamento entro 72 ore dalla comparsa delle lesioni cutanee. 1000 mg di Zelitrex 3 volte al giorno per 7 giorni.
Trattamento dell’Herpes simplex: quando viene somministrato ai primi sintomi o segni delle recidive da Herpes simplex può prevenire il manifestarsi delle lesioni. 500 mg di Zelitrex 2 volte al giorno. Per il trattamento delle recidive la terapia deve essere di 5 giorni. Per gli episodi iniziali che possono essere più gravi, il trattamento può essere esteso fino a 10 giorni. La terapia va iniziata prima possibile e, nel caso di infezioni recidivanti da Herpes simplex, preferibilmente ai primi sintomi o all’apparire delle prime lesioni.
Prevenzione (soppressione) delle recidive da Herpes simplex: 500 mg di Zelitrex 1 volta al giorno, nei pazienti immunocompromessi 500 mg di Zelitrex 2 volte al giorno.
Profilassi delle infezioni e della malattia da Citomegalovirus (CMV): dosaggio negli adulti e adolescenti (di età superiore ai 12 anni): il dosaggio di Zelitrex è di 2 g quattro volte al giorno, da iniziare il prima possibile dopo il trapianto. Tale dosaggio deve essere ridotto a seconda della clearance della creatinina (vedi Soggetti con insufficienza renale). La durata del trattamento è in genere di 90 giorni, ma con possibile estensione nei pazienti ad alto rischio.
Soggetti con insufficienza renale: trattamento dell’herpes zoster e trattamento e prevenzione (soppressione) delle recidive dell’herpes simplex. La posologia di Zelitrex deve essere ridotta come segue nei pazienti con funzione renale significativamente compromessa:
Herpes zoster: clearance della creatinina 15-30 ml/min: 1 g x 2 al dì; clearance della creatinina < 15 ml/min: 1 g x 1 al dì.
Herpes simplex (trattamento) clearance della creatinina < 15 ml/min: 500 mg x 1 al dì.
Herpes simplex (prevenzione/soppressione): immunocompetenti: clearance della creatinina < 15 ml/min: 250 mg x 1 al dì;
immunocompromessi: clearance della creatinina < 15 ml/min: 500 mg x 1 al dì.
Nei pazienti sottoposti ad emodialisi deve essere utilizzato lo stesso dosaggio raccomandato per i pazienti con clearance della creatinina inferiore a 15 ml/min, somministrando la dose dopo aver effettuato la seduta dialitica.
Profilassi da Citomegalovirus: nei pazienti con funzione renale compromessa il dosaggio di Zelitrex deve essere modificato come segue:
clearance della creatinina 75 ml/min o più: 2 g x 4 al dì
da 50 a < 75 ml/min: 1,5 g x 4 al dì
da 25 a < 50 ml/min: 1,5 g x 3 al dì
da 10 a < 25 ml/min: 1,5 g x 2 al dì
< 10 ml/min o in dialisi: 1,5 g x 1 al dì.
Nei pazienti in emodialisi, Zelitrex deve essere somministrato dopo aver effettuato l’emodialisi stessa. La clearance della creatinina deve essere monitorata frequentemente, soprattutto nei periodi in cui la funzionalità renale cambia rapidamente, ad esempio immediatamente dopo trapianto totale o parziale d’organo. Il dosaggio di Zelitrex deve essere modificato di conseguenza.
Soggetti con insufficienza epatica: studi eseguiti con dosaggio unico di 1 g di Zelitrex mostrano che non sono richieste modificazioni della posologia nei pazienti con cirrosi lieve o moderata con funzioni di sintesi epatica mantenute. Dati di farmacocinetica indicano che nei pazienti con cirrosi in stadio avanzato (funzioni di sintesi epatica compromesse e segni di shunt porto-sistemico) non sono necessarie modifiche della posologia; tuttavia l’esperienza clinica è limitata. Per i dosaggi superiori raccomandati nella profilassi da Citomegalovirus vedere nel foglio illustrativo Precauzioni d’impiego.
Bambini: non sono attualmente disponibili dati sull’uso di Zelitrex nei bambini.
Anziani: non sono richieste modificazioni della posologia tranne nei casi di compromissione della funzione renale (vedi Posologia nei soggetti con insufficienza renale sopra riportata). Durante il trattamento deve essere mantenuta una adeguata idratazione.
Soggetti appartenenti a gruppi speciali: alcuni pazienti con maggiore frequenza delle recidive da Herpes simplex (10 o più nel corso di un anno) possono trarre maggiore beneficio dall’assunzione di una dose giornaliera di 500 mg suddivisa in due somministrazioni (250 mg due volte al giorno).


Elenco farmaci: indice medicinali in ordine alfabetico



Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Seguici sui Social Network

Universonline su Facebook