UniversONline.it

Farmaco: Rozicel | Bugiardino n. 11212 - Foglietto illustrativo n. 11212 - Farmaco Rozicel: ricetta, principio attivo, prezzo, effetti e dosaggio [Confezione: 250 mg / 5 ml 60 ml ]

Continua
Universonline su Facebook

Cerca un farmaco »  

Farmaco: Rozicel

Farmaco: Rozicel | Bugiardino n. 11212

Confezione: 250 mg / 5 ml 60 ml

Casa farmaceutica: Bristol-Myers Squibb S.r.l.

Classe farmaceutica: A

Ricetta Rozicel: RR - medicinale soggetto a prescrizione medica

ATC: J01DC10

Principio attivo Rozicel: Cefprozil (monoidrato)

Gruppo terapeutico: Antibatterici cefalosporinici

Scadenza Rozicel: 24 mesi

Temperatura di conservazione: n.d.

Indicazioni terapeutiche / effetti Rozicel (250 mg / 5 ml 60 ml )

è indicato per il trattamento delle seguenti infezioni sostenute da batteri sensibili: infezioni delle vie aeree superiori comprese faringite, tonsillite, sinusite e otite media; infezioni delle vie aeree inferiori comprese bronchite e polmonite; infezioni della cute ed annessi; infezioni non complicate delle vie urinarie, compresa la cistite acuta; esami colturali e test di sensibilità dovrebbero essere effettuati, per valutare la sensibilità del germe infettante al cefprozil.

Posologia / dosaggio Rozicel (250 mg / 5 ml 60 ml )

Adulti e bambini sopra i 12 anni: Rozicel va somministrato per via orale, indipendentemente dall’ingestione di cibo che non modifica l’assorbimento. Nel trattamento delle infezioni sostenute da batteri sensibili, alle dosi seguenti: infezioni delle vie aeree superiori: 500 mg ogni 24 ore; sinusite: 250 mg ogni 12 ore; infezioni delle vie aeree inferiori: 500 mg ogni 12 ore; infezioni non complicate delle vie urinarie: 500 mg ogni 24 ore; infezioni della cute ed annessi: lievi/moderate: 500 mg ogni 24 ore in 1 o 2 somministrazioni; gravi: 500 mg ogni 12 ore; bambini di età compresa tra 6 mesi e 12 anni: infezioni delle vie aeree superiori: faringiti e tonsilliti: 20 mg/kg ogni 24 ore oppure 7,5 mg/kg ogni 12 ore; otite media: 15 mg/kg ogni 12 ore; la dose massima giornaliera per i bambini non dovrebbe superare la dose massima giornaliera consigliata per gli adulti; nel trattamento delle infezioni da streptococco beta-emolitico, si consiglia di somministrare Rozicel, ai dosaggi terapeutici, per almeno 10 giorni. Non sono state stabilite la sicurezza e l’efficacia di Rozicel in bambini al di sotto dei 6 mesi di età. E’ stato dimostrato l’accumulo di altre cefalosporine nei neonati (a causa della prolungata emivita dei farmaci in questo gruppo di età). Anziani: la somministrazione di Rozicel a volontari sani di età superiore a 65 anni, che avevano ricevuto una singola dose da 1 g di farmaco, ha provocato un aumento dell’AUC del 35-60% e una riduzione dei valori di clearance renale del 40% rispetto a volontari adulti sani di 20-40 anni. Negli studi clinici condotti su pazienti anziani ai quali è stato somministrato il farmaco alle dosi normalmente raccomandate per gli adulti, l’efficacia clinica e la tollerabilità sono risultate confrontabili a quelle ottenute nei pazienti adulti non geriatrici. Ridotta funzionalità epatica: non sono necessarie modifiche di dosaggio per pazienti con ridotta funzionalità epatica. Ridotta funzionalità renale: Rozicel può essere somministrato a pazienti con ridotta funzionalità renale. Non sono necessarie modifiche di dosaggio in pazienti con valori della ClCr superiori a 30 ml/min. Per pazienti con valori della ClCr inferiori o uguali a 30 ml/min, la dose consigliata è pari a metà della dose normale somministrata agli intervalli abituali. Rozicel è in parte rimosso con l’emodialisi, pertanto, dovrebbe essere somministrato al termine dell’emodialisi.


Elenco farmaci: indice medicinali in ordine alfabetico



Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Seguici sui Social Network

Universonline su Facebook