UniversONline.it

Farmaco: Remeron | Bugiardino n. 10798 - Foglietto illustrativo n. 10798 - Farmaco Remeron: ricetta, principio attivo, prezzo, effetti e dosaggio [Confezione: 6 Compresse orodispersibili 15 mg ]

Continua
Universonline su Facebook

Cerca un farmaco »  

Farmaco: Remeron

Farmaco: Remeron | Bugiardino n. 10798

Confezione: 6 Compresse orodispersibili 15 mg

Casa farmaceutica: Organon Italia S.p.A. - Sede Amministrativa:

Classe farmaceutica: C

Ricetta Remeron: RR - medicinale soggetto a prescrizione medica

ATC: N06AX11

Principio attivo Remeron: Mirtazapina

Gruppo terapeutico: Antidepressivi

Scadenza Remeron: 36 mesi

Temperatura di conservazione: n.d.

Indicazioni terapeutiche / effetti Remeron ( 6 Compresse orodispersibili 15 mg )

Episodi di depressione maggiore.

Posologia / dosaggio Remeron ( 6 Compresse orodispersibili 15 mg )

Le compresse devono essere assunte per via orale. Le compresse si disintegrano rapidamente e possono essere inghiottite con un po’ d’acqua. Adulti: la dose efficace giornaliera è di solito compresa tra 15 e 45 mg; la dose iniziale è 15 o 30 mg (la dose più alta deve essere presa alla sera). Anziani: uguale a quella degli adulti. Nei pazienti anziani l’aumento del dosaggio deve avvenire sotto stretto controllo medico per assicurare una risposta efficace e sicura. Assunzione da parte dei bambini e adolescenti di età inferiore ai 18 anni: non deve essere utilizzato per il trattamento di bambini e adolescenti al di sotto dei 18 anni di età (vedere Avvertenze speciali e opportune precauzioni di impiego nel RCP). Compromissione epatica-renale: la clearance della mirtazapina può essere ridotta in pazienti con insufficienza renale o epatica; ciò deve essere tenuto presente, quando si prescrive Remeron a queste categorie di pazienti. Poiché l’emivita della mirtazapina è di 20-40 ore, Remeron è adatto per essere somministrato in dose unica giornaliera: è preferibile assumere la dose unica di sera, prima di andare a dormire. La dose prescritta può anche essere assunta in 2 somministrazioni, suddividendola in parti uguali tra mattino e sera. E’ preferibile che il trattamento continui fino a 4-6 mesi dopo la completa scomparsa della sintomatologia. Dopo questo periodo, il trattamento può essere gradualmente sospeso. In genere, la mirtazapina comincia ad esercitare i suoi effetti dopo 1-2 settimane di trattamento. Il trattamento con un dosaggio adeguato dovrebbe dare una risposta positiva entro 2-4 settimane. Se la risposta è insufficiente, la dose può essere aumentata sino al dosaggio massimo; se non vi è alcuna risposta entro le successive 2-4 settimane, il trattamento deve essere interrotto. Si raccomanda di interrompere il trattamento con mirtazapina in modo graduale, in modo da evitare i sintomi da sospensione.


Elenco farmaci: indice medicinali in ordine alfabetico



Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Seguici sui Social Network

Universonline su Facebook