UniversONline.it

Farmaco: Raikocef | Bugiardino n. 10628 - Foglietto illustrativo n. 10628 - Farmaco Raikocef: ricetta, principio attivo, prezzo, effetti e dosaggio [Confezione: 1g / 2,5 ml im 1 Flacone + 1 Fiala ]

Continua
Universonline su Facebook

Cerca un farmaco »  

Farmaco: Raikocef

Farmaco: Raikocef | Bugiardino n. 10628

Confezione: 1g / 2,5 ml im 1 Flacone + 1 Fiala

Casa farmaceutica: Mediolanum Farmaceutici S.p.A.

Classe farmaceutica: A

Ricetta Raikocef: RR - medicinale soggetto a prescrizione medica

ATC: J01DC06

Principio attivo Raikocef: Cefonicid (sale disodico)

Gruppo terapeutico: Antibatterici cefalosporinici

Scadenza Raikocef: 18 mesi

Temperatura di conservazione: n.d.

Indicazioni terapeutiche / effetti Raikocef (1g / 2,5 ml im 1 Flacone + 1 Fiala )

Di uso elettivo e specifico in infezioni batteriche gravi di accertata o presunta origine da Gram-negativi "difficili" o da flora mista con presenza di Gram-negativi sensibili a cefonicid e resistenti ai più comuni antibiotici; in particolare il prodotto trova indicazione nelle suddette infezioni in pazienti defedati e/o immunodepressi; profilassi chirurgica: la somministrazione di un’unica dose di 1 g di cefonicid prima dell’intervento chirurgico riduce l’incidenza di infezioni post-operatorie di germi sensibili in pazienti sottoposti a interventi chirurgici classificati come contaminati o potenzialmente contaminati, o in pazienti che presentino un reale rischio di infezione nella sede dell’intervento, fornendo una protezione dell’infezione durante tutto il periodo dell’intervento e per un periodo di circa 24 ore successive alla somministrazione; dosi supplementari di cefonicid devono essere somministrate per ulteriori due giorni ai pazienti sottoposti a interventi di artroplastica con protesi; la somministrazione intraoperatoria (dopo la legatura del cordone ombelicale) di cefonicid riduce l’incidenza di sepsi post-operatorie conseguenti al taglio cesareo.

Posologia / dosaggio Raikocef (1g / 2,5 ml im 1 Flacone + 1 Fiala )

Adulti: cefonicid viene somministrato in una dose singola im giornaliera; in genere il dosaggio per l’adulto è di 1 g di cefonicid ogni 24 ore per via im profonda; dosi giornaliere superiori a 1 g sono raramente necessarie; comunque in casi eccezionali dosi fino a 2 g in unica somministrazione sono state ben tollerate; dovendo somministrare 2 g im in unica dose giornaliera, metà di questa dose dovrebbe essere somministrata in una massa muscolare diversa; insufficienza renale: nei pazienti con funzionalità renale ridotta è necessario modificare la posologia di cefonicid; dopo una dose da carico iniziale di 7,5 mg/kg im le dosi di mantenimento devono essere adattate seguendo la tabella sottostante; ulteriori somministrazioni dovrebbero essere indicate dal monitoraggio terapeutico, dalla gravità dell’infezione e dalla sensibilità del microorganismo responsabile dell’infezione; posologia di cefonicid in adulti con ridotta funzionalità renale: clearance della creatinina ml/min x 1,73 m2: 79-60, 10 mg/kg (ogni 24 ore) nelle infezioni meno gravi, 25 mg/kg (ogni 24 ore) nelle infezioni ad alto rischio;
59-40: 8 mg/kg (ogni 24 ore) nelle infezioni meno gravi, 20 mg/kg (ogni 24 ore) nelle infezioni ad alto rischio;
39-20: 4 mg/kg (ogni 24 ore) nelle infezioni meno gravi, 15 mg/kg (ogni 24 ore) nelle infezioni ad alto rischio;
19-10: 4 mg/kg (ogni 48 ore) nelle infezioni meno gravi, 15 mg/kg (ogni 48 ore) nelle infezioni ad alto rischio;
9-5: 4 mg/kg (ogni 3-5 gg.) nelle infezioni meno gravi, 15 mg/kg (ogni 3-5 gg.) nelle infezioni ad alto rischio;
< 5: 3 mg/kg (ogni 3-5 gg.) nelle infezioni meno gravi, 4 mg/kg (ogni 3-5 gg.) nelle infezioni ad alto rischio;
in caso di dialisi non sono necessarie somministrazioni supplementari;
bambini: cefonicid viene somministrato per via im alla dose singola giornaliera di 50 mg/kg; è stata segnalata l’incompatibilità (formazione di particelle e/o filamenti) di cefonicid con hetastarch, filgrastim e sargramostim.


Elenco farmaci: indice medicinali in ordine alfabetico



Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Seguici sui Social Network

Universonline su Facebook