UniversONline.it

Farmaco: Iopasen | Bugiardino n. 06909 - Foglietto illustrativo n. 06909 - Farmaco Iopasen: ricetta, principio attivo, prezzo, effetti e dosaggio [Confezione: 1 f 10 ml 408 mg / ml ]

Continua
Universonline su Facebook

Cerca un farmaco »  

Farmaco: Iopasen

Farmaco: Iopasen | Bugiardino n. 06909

Confezione: 1 f 10 ml 408 mg / ml

Casa farmaceutica: Industria Farmaceutica Galenica Senese S.r.l.

Classe farmaceutica: H

Ricetta Iopasen: OSP1E - medicinale da utilizzare esclusivamente in ospedali, cliniche, case di cura e studi specialistici radiologici - vietata la vendita al pubblico

ATC: V08AB04

Principio attivo Iopasen: Iopamidolo (DC.IT) (FU)

Gruppo terapeutico: Mezzi di contrasto

Scadenza Iopasen: 36 mesi

Temperatura di conservazione: Non superiore a +25°

Indicazioni terapeutiche / effetti Iopasen (1 f 10 ml 408 mg / ml )

Mezzo di contrasto idrosolubile non ionico per indagini radiologiche: neuroradiologia, angiografia, angiografia a sottrazione digitale (D.S.A.), urografia, potenziamento del contrasto in T.A.C., artrografia, fistulografia e isterosalpingografia.

Posologia / dosaggio Iopasen (1 f 10 ml 408 mg / ml )

Neuroradiologia: mieloradicolografia 200-300 mg I/ml, dosi consigliate: 5-15 ml; cisternografia, ventricolografia: 200-300 mg I/ml, dosi consigliate: 3-15 ml.
Angiografia: arteriografia cerebrale 300 mg I/ml, dose consigliata 5-10 ml per bolo; arteriografia coronarica 370 mg I/ml, dose consigliata 8-15 ml per bolo; angiocardiografia 370 mg I/ml, dose consigliata 1-1,2 ml/kg; aortografia toracica 370 mg I/ml, dose consigliata 1-1,2 ml/kg; aortografia addominale 370 mg I/ml, dose consigliata 1-1,2 ml/kg; aortografia selettiva viscerale 300-370 mg I/ml, secondo l’indagine; aortografia periferica 300-370 mg I/ml, dose consigliata 40-50 ml; aortografia a sottrazione digitale 150-370 mg I/ml, secondo l’indagine; flebografia 300 mg I/ml, dose consigliata 30-50 ml.
Urografia: la dose consigliata per tale indagine è di 30-50 ml nell’adulto. La ridotta diuresi osmotica rende particolarmente adatto l’impiego di Iopasen 755 mg/ml nei pazienti affetti da moderata o media insufficienza renale e nei neonati. Anche in pazienti con insufficienza renale grave è possibile ottenere un effetto nefrografico valido ai fini diagnostici.
Altri tipi di indagine: potenziamento del contrasto in TAC 300-370 mg I/ml, dose consigliata 0,5-2 ml/kg; artrografia 300 mg I/ml; fistulografia 300 mg I/ml; isterosalpingografia 200-300-370 mg I/ml, dose consigliata 5-20 ml.
Per quanto riguarda il potenziamento del contrasto in tomografia assiale computerizzata, la somministrazione del mezzo di contrasto può venire effettuata sia in bolo che per infusione o con entrambe le metodiche. In isterosalpingografia la dose totale da iniettare dipende dalla situazione anatomica, biologica e patologica del paziente.


Elenco farmaci: indice medicinali in ordine alfabetico



Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Seguici sui Social Network

Universonline su Facebook