UniversONline.it

Farmaco: Bupisolver | Bugiardino n. 01914 - Foglietto illustrativo n. 01914 - Farmaco Bupisolver: ricetta, principio attivo, prezzo, effetti e dosaggio [Confezione: 1 Siringa . 4 ml 5 mg ]

Continua
Universonline su Facebook

Cerca un farmaco »  

Farmaco: Bupisolver

Farmaco: Bupisolver | Bugiardino n. 01914

Confezione: 1 Siringa . 4 ml 5 mg

Casa farmaceutica: AltaSelect S.r.l.

Classe farmaceutica: C

Ricetta Bupisolver: RNR - medicinale soggetto a ricetta medica da rinnovare di volta in volta

ATC: N01BB01

Principio attivo Bupisolver: Bupivacaina cloridrato (FU)

Gruppo terapeutico: Anestetici locali

Scadenza Bupisolver: 24 mesi

Temperatura di conservazione: n.d.

Indicazioni terapeutiche / effetti Bupisolver ( 1 Siringa . 4 ml 5 mg )

La bupivacaina (principio attivo di Bupisolver) può essere usata in ogni tipo di anestesia periferica: infiltrazione locale tronculare, loco-regionale; blocco simpatico; blocco endovenoso retrogrado e blocco endoarterioso; peridurale, sacrale; spinale sottoaracnoidea; la bupivacaina è pertanto indicata in tutte le pratiche di chirurgia generale in cui sia necessaria l’anestesia periferica: oculistica, ortopedica, stomatologica, otorinolaringoiatrica, ostetrico-ginecologica, dermatologica, sia impiegata da sola, sia associata a narcosi.

Posologia / dosaggio Bupisolver ( 1 Siringa . 4 ml 5 mg )

la bupivacaina è solitamente usata in dosaggi minimi, variabili secondo le indicazioni da 2-3 mg a 100-150 mg come indicato a titolo orientativo nella seguente tabella: tipo di anestesia: blocco del trigemino: conc. 2,5 mg/ml: 1-5 ml, 2,5-12,5 mg; conc. 5 mg/ml: 0,5-4 ml, 2,5-20 mg;
blocco ascellare: conc. 2,5 mg/ml: 20-40 ml, 50-100 mg; conc. 5 mg/ml: 10-30 ml, 50-150 mg;
blocco ganglio stellato: conc. 2,5 mg/ml: 10-20 ml, 25-50 mg;
blocco intercostale: conc. 2,5 mg/ml: 4-8 ml, 10-20 mg, la dose è per ogni spazio intercostale; conc. 5 mg/ml: 3-5 ml, 15-25 mg, la dose è per ogni spazio intercostale;
peridurale: conc. 2,5 mg/ml: 30-40 ml, 75-100 mg; conc. 5 mg/ml: 10-20 ml, 50-100 mg;
peridurale continua: conc. 2,5-5 mg/ml: si inizia con 10 ml poi 3-5-8 ml ogni 4-6 ore, la dose è in funzione dei segmenti che si desidera anestetizzare e dell’età del paziente;
sacrale: conc. 2,5 mg/ml: 15-40 ml, 37,5-100 mg; conc. 5 mg/ml: 15-20 ml, 75-100 mg;
blocco splancnico: conc. 2,5 mg/ml: 10-40 ml, 25-100 mg;
blocco simpatico lombare: conc. 2,5 mg/ml: 10-40 ml, 25-100 mg;
blocco e.v. retrogrado: conc. 5 mg/ml: 15-25 ml, 75-125 mg;
blocco pelvico: conc. 5 mg/ml: 20-30 ml, 100-150 mg;
spinale subaracnoidea: conc. 5 mg/ml: 4 ml, 20 mg; conc. 7,5 mg/ml: 2,6 ml, 20 mg; conc. 10 mg/ml: 2 ml, 20 mg;
il dosaggio massimo per un soggetto adulto e per singola somministrazione non dovrebbe superare i 150 mg; la dose di sicurezza, sia per adulti che per bambini, è di 2 mg/kg per singola somministrazione; nella terapia antalgica protratta, si impiegano solitamente dosi variabili da 0,25 a 1 mg/kg di peso corporeo; la somministrazione può essere ripetuta 2-3 volte nelle 24 ore.


Elenco farmaci: indice medicinali in ordine alfabetico



Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Seguici sui Social Network

Universonline su Facebook