UniversONline.it

Lucille, pillola contraccettiva per le giovani - Sessualità e Salute: Lucille, una pillola anticoncezionale estroprogestinica, è ora disponibile anche sul mercato italiano

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Lucille, pillola contraccettiva per le giovani

Lucille: pillola contraccettiva per le giovani

Lucille, una pillola anticoncezionale estroprogestinica, è ora disponibile anche sul mercato italiano. Utilizzata da tempo in numerosi Paesi, è ben tollerata, offre un buon controllo del ciclo, ha un effetto neutrale sul peso corporeo e possiede un'azione positiva sulla pelle grassa o seborrea, caratteristiche che la rendono particolarmente adatta per le ragazze più giovani che si accingono ad usare per la prima volta questo tipo di metodo contraccettivo.

Annibale Volpe, presidente della Società Italiana della Contraccezione (SIC), spiega che l'arrivo in Italia di Lucille, già utilizzata con successo in altri Paesi, amplia la gamma dei prodotti contraccettivi ormonali dando la possibilità di personalizzare maggiormente la terapia in base alle caratteristiche della donna. L'esperto evidenzia che questo prodotto, in base agli studi effettuati, sembra particolarmente adatto alle giovani ragazze che iniziano la contraccezione, in quanto, mantenendo la sicurezza e l'efficacia degli altri contraccettivi, agisce anche come terapia e prevenzione della seborrea e dell'acne, particolarmente frequente in questa età.

La seborrea viene comunemente definita come l'eccessiva produzione di sebo, conseguenza dell'alterazione dei meccanismi che presiedono alla regolazione dell'attività delle ghiandole sebacee. Tutt'oggi (Aprile 2007) non sono ancora del tutto chiari i fattori responsabili di tali alterazioni. La seborrea è un fattore predisponente verso altre dermatosi come l'acne volgare, le follicoliti, la dermatite seborroica, la rosacea e la forfora. Questa alterazione della secrezione sebacea è molto diffusa soprattutto tra le giovani, con una prevalenza che può arrivare fino al 70 per cento e può presentarsi sia in condizioni fisiologiche (come la pubertà), sia patologiche, legate per esempio a disordini endocrini o metabolici, nonché a fattori ereditari e ambientali.

Desanka Raskovic, primario dermatologo dell'IRCCS IDI di Roma, evidenzia l'importanza della scelta della pillola estroprogestinica nelle ragazze più giovani dove bisogna tener conto del quadro clinico complessivo, in particolare della presenza di seborrea o pelle grassa oppure lievemente acneica. L'esperto spiega che la scelta di una pillola non idonea potrebbe far peggiorare dei disturbi inizialmente lievi in inestetismi cutanei che potrebbero sfociare in situazioni più severe come ad esempio l'acne, inoltre, in particolari situazioni, si potrebbe aggravare il quadro di alopecia con possibili ripercussioni anche di tipo sociale e psicologico.

Stefano Lello, ginecologo del Servizio di Ginecologia Endocrinologica dell'IRCCS IDI di Roma, esprime un ulteriore parere favorevole sulla pillola contraccettiva Lucille evidenziando ulteriori vantaggi per le giovani donne. Il ginecologo spiega che questo prodotto non solo rispetta la fisiologicità del ciclo, che si presenta più regolare, con mestruazioni meno dolorose e meno abbondanti, ma presenta anche un ottimale bilancio tra la componente estrogenica e quella progestinica, da cui deriva l'effetto positivo sulla pelle grassa o seborrea.

Raskovic spiega che questa pillola è già utilizzata con successo in numerosi Paesi perché mette d'accordo ginecologi e dermatologi, soprattutto laddove sia necessario l'uso nelle ragazze per i suoi benefici non contraccettivi, in particolar modo per la cute.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Altri articoli correlati

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook