UniversONline.it

Contraccezione : Nuova pillola per gli uomini - Sessualità  e Salute: Contraccezione - Nuova pillola per gli uomini - Una nuova pillola contraccettiva maschile

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Contraccezione : Nuova pillola per gli uomini

Scienziati europei e statunitensi hanno unito le loro forze per sviluppare una nuova pillola contraccettiva maschile.

Nuova pillola per gli uomini

E' stato fatto un accordo tra una compagnia biotecnologica norvegese e l'Università  medica del Massachusetts (UMMS), gli esperimenti si sono concentrati sulla creazione di un farmaco che potesse bloccare la capacità  di mobilità  degli spermatozoi in modo tale che non riuscissero a fecondare gli ovuli.

Questo metodo si basa su una proteina che si trova nelle cellule dello sperma, chiamata Cs, che richiede uno screening chimico particolareggiato.

George Witman, professore di biologia cellulare all'UMMS dice " il mondo ha un grande bisogno di un contraccettivo maschile migliore e che sia reversibile".

"Poichè questa proteina si trova solo nelle cellule degli spermatozoi, bloccare la sua azione non dovrebbe comportare alcun effetto collaterale, e questo lo rende un obbiettivo farmacologico molto interessante."

I ricercatori sostengono che questo approccio comporti rischi molto più bassi e effetti collaterali inferiori rispetto alla manipolazione degli ormoni maschili, problema che era invece presente nella precedente pillola maschile.

I rischi della terapia ormonale includono danni alla prostata e l'alterazione permanente della produzione di sperma.

Il farmaco potrebbe essere assunto in forma di pillola, cerotto o gel, la creazione di questo contraccettivo però richiede un'attenta sperimentazione e poterebbero passare anche dieci anni prima della sua diffusione sul mercato.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Altri articoli correlati

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook