UniversONline.it

Lenti a contatto - Le lenti a contatto (LAC) sono delle particolari protesi oculari che funzionano con lo stesso principio degli occhiali

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Lenti a contatto

Le lenti a contatto (LAC) sono delle particolari protesi oculari che funzionano con lo stesso principio degli occhiali. Grazie a delle piccole lenti sottilissime che aderiscono direttamente alla cornea si può correggere, come avviene con gli occhiali, il difetto visivo (miopia, ipermetropia, astigmatismo o presbiopia) del paziente.

A differenza degli occhiali le lenti a contatto, essendo applicate direttamente sull'occhio, non si vedono e non hanno bisogno di nessun supporto (es. montatura degli occhiali) che può essere fastidioso in determinate situazioni come ad esempio durante l'attività sportiva.

Anche se le prime lenti a contatto risalgono ad oltre 100 anni fa, solo verso la fine del 1940 si iniziò a considerarle una valida alternativa agli occhiali grazie a dei nuovi prototipi in polimetilmetacrilato (PMMA), un materiale impermeabile all'ossigeno. Da allora, i vari tipi di LAC hanno subito continui miglioramenti sia per quanto riguarda le forme sia per i materiali (idrogel, rigide gas permeabili, ecc.).

Prima di iniziare ad utilizzare le lenti a contatto si consiglia di testarle per brevi periodi, inoltre, è sempre bene sottoporsi ad una visita oculistica utile per valutare le condizioni fisiche ottimali (per esempio una buona lacrimazione) per una possibile applicazione delle LAC. In determinati casi ci potrebbero essere dei problemi di compatibilità e le persone che le indossano manifestano arrossamento o bruciore agli occhi, inoltre, soprattutto quelle morbide, sono sconsigliate nelle persone che hanno una scarsa lacrimazione. Le lenti a contatto vanno quindi usate con attenzione per evitare problemi che in alcuni casi potrebbero essere anche gravi.

In commercio esistono diversi tipi di lenti a contatto che si differenziano per il tipo di materiale impiegato, le modalità d'uso e il tipo di utilizzo. Ci sono lenti a contatto monouso (lenti usa e getta), a sostituzione giornaliera o a sostituzione prolungata (a ricambio quindicinale, mensile, trimestrale, semestrale, annuo). Si può poi scegliere fra lenti a contatto morbide, lenti a contatto semirigide e lenti a contatto rigide. Inoltre sono sempre più diffuse le lenti a contatto estetiche utilizzate per valorizzare o cambiare il colore degli occhi.

Le lenti a contatto di nuova generazione sono in grado di correggere tutti i difetti visivi, inoltre, sfruttando ad esempio lenti rigide gas permeabili (RGP) si può correggere anche l'astigmatismo irregolare come ad esempio quello causato dal cheratocono.

Quando le lenti a contatto sono utilizzate nel modo corretto difficilmente possono arrecare danni agli occhi. Per evitare possibili irritazioni agli occhi le lenti a contatto devono essere sempre adeguatamente lubrificate, per questo motivo è importante una buona lacrimazione di base. Spesso le lacrime prodotte dall'occhio non bastano oppure sono di cattiva qualità, in questo caso si possono utilizzare degli speciali colliri contenenti lacrime artificiali.

In alcuni casi è possibile che sotto la lente si nascondano piccole impurità che possono provocare abrasioni corneali. In tal caso l'occhio diventa rosso e dolente ed è necessario togliere subito la lente a contatto e, se il fastidio persiste, consultare l'oculista. Particolare attenzione va anche fatta nella pulizia per evitare infezioni agli occhi.

Quando si dorme, a parte alcune lenti a contatto di nuova generazione che lo consentono, è buona norma togliere le lenti. Tenendo gli occhi chiusi per un tempo prolungato vi è un minore afflusso di ossigeno alla cornea e, poiché il liquido lacrimale ristagna, le lenti si ricoprono di scorie che non vengono eliminate attraverso la circolazione lacrimale.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Altre informazioni sulle lenti a contatto

Altre informazioni sulle lenti a contatto

Lenti a contatto

Lenti a contatto morbide

Lenti a contatto semirigide o gas permeabili

Lenti a contatto rigide

Lenti a contatto cosmetiche e colorate

Pulizia e manutenzione delle lenti a contatto

Lenti a contatto: consigli e indicazioni

Controindicazioni per le lenti a contatto

Come mettere le lenti a contatto?

Come togliere le lenti a contatto?

null

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook