UniversONline.it

Dieta per dimagrire e disintossicarsi - Alcune persone cercano una dieta per dimagrire dopo le vacanze di natale a altri iniziano a pensare alla linea prima delle vacanze estive, i consigli che...

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Dieta per dimagrire e disintossicarsi

Dieta per dimagrire e disintossicarsi

Alcune persone cercano una dieta per dimagrire dopo le vacanze di natale a altri iniziano a pensare alla linea prima delle vacanze estive, i consigli che seguono permetteranno di perdere 2 kg e oltre. Secondo alcune stime della Coldiretti, durante le vacanze del periodo natalizio si assumono circa 15-20 mila calorie che fanno ingrassare di almeno 2 Kg, questo incremento non è però dato solo dall'aumento del cibo ingerito ma anche da una maggiore sedentarietà che caratterizza questo periodo festivo.

La parola dieta, erroneamente, viene spesso associata a un regime di restrizione alimentare, quando si parla di dieta bisognerebbe invece avere la consapevolezza che si tratta di un "modo di vivere". Non si può quindi dimagrire senza dieta ma si può invece perdere peso con una dieta sana (o regime alimentare sano). Se si punta a una perdita di peso moderata (2k o 5kg), o anche a una più consistente (10 kg e oltre), non servono i drastici digiuni o saltare i pasti, anzi, certe volte queste soluzioni estreme possono essere controproducenti.

Una buona dieta per dimagrire deve prima di tutto prevedere l'eliminazione di alcuni alimenti poco salutari quali ad esempio i dolci e le bevande zuccherate, se un dolce a settimana è permesso (per esempio il fine settimana) finire ogni pasto con un dolcetto allontanerà l'obiettivo e il girovita invece di diminuire potrebbe continuare ad aumentare. Stessa cosa vale per le bevande zuccherate, ogni tanto si possono assumere ma la loro presenza costante in ogni pasto è deleteria per la linea e sopratutto la salute.

Di seguito elenchiamo alcuni alimenti, portate e condimenti, tipici della dieta mediterranea, che non dovrebbero mai mancare in un regime alimentate sano:

Arance - Particolarmente ricche di vitamina C aiutano a migliorare il sistema immunitario e contribuiscono a prevenire l'influenza. Questo frutto favorisce inoltre la circolazione, aiuta a ossigenare i tessuti e combatte i radicali liberi.

Mele - Un alimento con poche calorie, elevati livelli di potassio e una bassa concentrazione di sodio. Le sostanze contenute nella mela svolgono un'azione antidiarroica e contribuiscono a regolare la colesterolemia.

Pere - Questo frutto, oltre ad avere buon potere saziante, presenta degli zuccheri semplici come il fruttosio, è inoltre particolarmente ricco di fibre. Una pera, ricca di acqua e con poche calorie, è particolarmente adatta per chi soffre di intestino pigro.

Kiwi - Come le arance anche i kiwi sono molto ricchi di vitamina C. Nel frutto sono inoltre presenti buoni livelli di fosforo e potassio. Se si hanno problemi intestinali i kiwi sono molto indicati, i semini neri del frutto aiutano infatti a stimolare le contrazioni dell'intestino.

Spinaci, cicoria e tutta la verdura a foglia verde scuro - Questa classe di alimenti contiene elevati livelli di acido folico (folato - Vitamina B9), una sostanza essenziale nella formazione dei globuli rossi del sangue per la sua azione sul midollo osseo.

Insalata come contorno o antipasto - Una portata che da volume e sazia con pochissime calorie. Grazie agli ingredienti contenuti in questo piato l'organismo può avere un buon apporto di vitamine, calcio, fosforo e potassio.

Carote - Le carote possono essere inserite nell'insalata o mangiate singolarmente, questo ortaggio è particolarmente ricco di vitamina A, una sostanza importante per la salute di occhi e pelle.

Finocchi - Se si soffre di digestione difficile, stitichezza o si ha nausea, un finocchio può essere un valido rimedio naturale.

Olio d'oliva e limone come condimento - Usare questi due ingredienti tipici della dieta mediterranea aiuterà a migliorare la salute. L'olio d'oliva è ricco di tocoferolo, un antiossidante che combatte l'invecchiamento dell'organismo e favorisce l'eliminazione delle scorie metaboliche. Il succo di limone aiuta invece a purificare l'organismo dalle tossine, fluidifica e pulisce il sangue, è un buon astringente e cura l'iperacidità gastrica.

Fagioli, ceci, piselli, lenticchie, ecc - Le proprietà nutrizionali dei legumi sono molto importanti, oltre a dare un buon apporto di ferro sono particolarmente ricchi di fibre che aiutano l'organismo a smaltire i sovraccarichi migliorando le funzionalità intestinali. I legumi sono una notevole fonte di carboidrati a lento assorbimento e forniscono una buona energia che aiuta a combattere il freddo.

L'integrazione nel nostro regime alimentare degli elementi appena elencati ci aiuteranno a perdere 2 kg e oltre, se vogliamo però velocizzare la perdita di peso, oltre a una dieta sana bisogna ricordarsi di abbandonare la vita sedentaria, via libera quindi a lunghe passeggiate a piedi, camminare aiuta infatti a perdere peso.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Approfondimenti sull'argomento

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook