UniversONline.it

Bere acqua fa dimagrire, termogenesi e metabolismo - Esistono vari modi per perdere peso ma pochi sanno che anche bere acqua fa dimagrire, uno degli elementi fondamentali della nostra dieta aiuta infatti a...

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Bere acqua fa dimagrire, termogenesi e metabolismo

Bere acqua fa dimagrire

Esistono vari modi per perdere peso ma pochi sanno che anche bere acqua fa dimagrire, uno degli elementi fondamentali della nostra dieta aiuta infatti a migliorare il metabolismo. Nicola Sorrentino, docente di Igiene Nutrizionale all'Università di Pavia e direttore scientifico delle Terme Sensoriali di Chianciano Terme, ripunta i riflettori sui risultati di uno studio scientifico di qualche tempo fa che evidenziava l'importanza dell'acqua nell'attivare una serie di meccanismi metabolici conosciuti come termogenesi (produzione di calore con un conseguente dispendio energetico). Lo studio, Water-Induced Thermogenesis Reconsidered: The Effects of Osmolality and Water Temperature on Energy Expenditure after Drinking , fu pubblicato nel 2006 sulle pagine del Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism (doi: 10 1210 / jc 2006 0407).

I risultati dello studio pubblicato nel 2006 confermarono quanto venne scoperto la prima volta (Water-induced thermogenesis - J Clin Endocrinol Metab. 2003 Dec; 88(12):6015-9). I ricercatori scoprirono che bere due bicchieri d'acqua, 500 ml, a temperatura ambiente, 22 gradi, contribuiva ad aumentare del 30 per cento il tasso metabolico. L'aumento comincia 10 minuti dopo aver bevuto e raggiunge il suo apice a distanza di 30-40 minuti. Analizzando nel dettaglio le varie fasi del processo si è scoperto che buona parte di questo effetto si deve al fatto che l'acqua viene portata da 22 a 37 gradi. Il tasso metabolico aumenta sia negli uomini che nelle donne ma fra i due sessi c'è però una differenza nel "combustibile", nei primi per la termogenesi vengono utilizzati i grassi mentre nelle seconde i carboidrati.

Questi due studi non sono stati però gli unici a concludere che l'acqua fa dimagrire. Una ricerca condotta da Brenda Davy, Water Consumption Increases Weight Loss During a Hypocaloric Diet Intervention in Middle-aged and Older adults - doi: 10 1038 / oby 2009 235, evidenziò che l'acqua aiuta a perdere più chili nelle persone che seguono una dieta. Nello studio vennero coinvolti 50 soggetti che dovevano seguire la stessa dieta dimagrante ipocalorica e variava solo l'apporto idrico. Dopo 3 mesi di dieta, coloro che avevano bevuto due bicchieri d'acqua prima di colazione, pranzo e cena, avevano perso mediamente oltre 2 chili in più di coloro ai quali non era stato consigliato di bere. A distanza di un anno dal test i volontari sono stati richiamati per un controllo e si scopri che coloro che avevano mantenuto l'abitudine di bere acqua presentavano la perdita media di un ulteriore chilo mentre chi ancora non beveva acqua prima dei pasti, risultava ingrassato mediamente di un chilo.

Concludiamo riportando i dati di un ulteriore studio che ha analizzato il fenomeno della termogenesi. La ricerca, coordinata dall'israeliano Galit Dubnov Raz, è stata publicata sull'International Journal of Obesity (Influence of water drinking on resting energy expenditure in overweight children. - doi: 10 1038 / ijo 2011.130). Analizzando un gruppo di bambini maschi in sovrappeso, con un'età compresa tra gli 8 e gli 11 anni, si è osservato un aumento medio del 25 per cento del tasso metabolico dopo che i ragazzi avevano bevuto acqua fredda (circa 4 gradi centigradi). Come nei precedenti studi, si è rilevato che il processo iniziava alcuni minuti dopo l'ingestione (mediamente 24 minuti dopo) e durava all'incirca 40 minuti. Secondo I ricercatori israeliani in gioco non ci sarebbe però solo l'effetto termogenetico, una spinta al metabolismo sarebbe data anche dall'idratazione dei muscoli conseguente all'ingestione dell'acqua. Un tessuto muscolare correttamente idratato è infatti più attivo dal punto di vista metabolico.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Approfondimenti sull'argomento

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook