UniversONline.it

NUMERO 60 nella Smorfia Napoletana - Quale è il significato del numero 60 nella Smorfia Napoletana: Il lamento (‘O lamiento)

Continua
Universonline su Facebook

Cosa è associato al numero 60 nella Smorfia napoletana?

Il lamento (‘O lamiento) corrisponde al numero 60, associazione che può essere usata per animare il gioco della tombola o giocare al Lotto nel caso si voglia interpretare un sogno con la cabala.

Significato del numero 60: Il lamento

Il numero 60, che succede il numero 59 (I peli) e precede il numero 61 (Il cacciatore), è rappresentato dai lamenti o lamento. Questo simbolo, nei sogni, può essere ricondotto a delle sensazioni emotive non manifestate nella vita reale.

Analisi etimologica delle parole napoletane

‘O lamiento o Se lagna, letteralmente il lamento, la lagnanza o si lagna (lamenti e lagne tipici della donna) ed ovviamente si tratta di lamenti o lagnanze ben motivati, conseguenze di un dolore provato, o di una vicissitudine subita. Sono escluse dalle voci a margine quelle fastidiose, pretestuose impuntature o capricci, richieste immotivati dei bambini che producono antipatiche lamentele che vanno sotto il nome di ‘nzirie per la cui etimologia, scartati gli irrilevanti latini: insidiae ed in-ira, penso si possa risalire non al greco sun-eris che ad litteram è con dissidio, che m’appare esorbitante rispetto alla consistenza della ‘nziria, ma al lat. in-sideo = sto su, mi soffermo, insisto giusta i contrasti insistenti ed astiosi tipici delle ‘nzirie dei bambini. Per l’etimo di ‘o lamiento occorre riferirsi al latino lamentu(m) mentre per quello della voce verbale se lagna del verbo lagnarse occorre pensare ad un tardo latino: laniare se = dilaniarsi per il dolore.

Anche per il numero 60 accostato ai lamenti e/o lagne muliebri, semanticamente occorre parlare di un avvicinamento di tipo fantasioso in quanto questa volta nel numero 60 si può riconoscere nel 6 (cfr. antea: organo femminile) la donna colta nel momento del lamento rappresentato dallo 0 che tiene dietro al 6 adombrando una bocca spalancata nell’atto del lamento.

Note sul contributo all'etimologia della "lingua napoletana"

Correlazione del numero 60 con altre smorfie e cabale

Smorfia tradizionale (toscana):
Cervo
Smorfia romana:
Stella
Smorfia genovese:
Cervo
La cabala del cappuccino:
Che nascosto sta il futuro


Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Seguici sui Social Network

Universonline su Facebook