UniversONline.it

VITAMINA D - Analisi del sangue - Come leggere le analisi del sangue (VITAMINA D): prescrizione, test, referto, valori nella norma

Continua
Universonline su Facebook

VITAMINA D

La vitamina D (D3 calciferolo e D2 egocalciferolo), Ŕ una vitamina liposolubile che favorisce l'assorbimento del calcio, contribuisce a regolare l'equilibrio del calcio e del fosforo ed Ŕ essenziale per la salute delle ossa e dei denti. Il sole contribuisce alla produzione di vitamina D3.

Recenti studi hanno ipotizzato che la vitamina D possa fornire una protezione dal cancro, dall'osteoporosi e dall'ipertensione. Tutte le vitamine liposolubili possono dare effetti collaterali da accumulo.

Valori di vitamina D normali (sia per uomini che per donne):

  • carenza: < 10 ng/mL
  • insufficienza: 10 - 30 ng/mL
  • sufficienza: 30 - 100 ng/mL
  • tossicitÓ: > 100 ng/mL

Livelli di vitamina D inferiori alla norma (ipovitaminosi) possono essere causati da:

  • insufficienza renale
  • osteomalacia
  • rachitismo
  • tetania

Livelli di vitamina D superiori alla norma (ipervitaminosi) possono essere determinati da:

  • ipercalcemia
  • iperostosi
  • eccessiva introduzione con gli alimenti
  • eccesso di vitaminizzanti

Come prepararsi per l'esame: Ŕ consigliabile digiunare nelle 8-10 ore che precedono il prelievo.

Per maggiori informazioni su questa sostanza potete leggere la scheda Vitamina D: a cosa serve e dove si trova


Ora puoi andare all'elenco completo degli esami del sangue, consultare la prossima scheda relativa a "VITAMINA E" o scoprire come evolve il settore consultando una lista degli articoli scientifici sulle analisi diagnostiche.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su Facebook