UniversONline.it

Allattamento al seno: alimentazione con benefici - L'allattamento al seno è una pratica che porta notevoli benefici, non solo è la migliore alimentazione nei primi mesi del bambino ma è anche utile per la...

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Allattamento al seno: alimentazione con benefici

alimentazione allattamento al seno

L'allattamento al seno è una pratica che porta notevoli benefici, non solo è la migliore alimentazione nei primi mesi del bambino ma è anche utile per la salute della madre. Sono numerosi gli studi che hanno messo in relazione l'allattamento materno con la salute di madre e figlio, un nuovo studio evidenzia un ulteriore beneficio per quelle donne che sono state vittime di un tumore infantile. I nuovi risultai arrivano da una ricerca condotta presso il St. Jude Children's Hospital di Memphis (USA). Lo studio è stato pubblicato sul Journal of Cancer Survivorship (Gennaio 2011 - Protective effects of breastfeeding for mothers surviving childhood cancer).

La ricercatrice Susan Ogg, coordinatrice dello studio, spiega che l'allattamento al seno contribuisce a compensare gli effetti collaterali derivanti dai trattamenti chemioterapici e dai farmaci utilizzati in quelle donne che hanno contratto un tumore infantile. Tumori molto diversi dalle neoplasie degli adulti per tipo, per velocità di accrescimento e per prognosi.

I tumori infantili, diagnosticati sempre più frequentemente anche nel nostro Paese, se trattati correttamente hanno una percentuale di guarigione molto alta, superiore all'80 per cento. Nonostante si riesca a curare queste neoplasie ci sono però degli effetti collaterali, legati alle terapie utilizzate, che si possono manifestare anche a distanza di anni.

In base ad una serie di indagini gli studiosi hanno scoperto che quelle donne colpite da tumore infantile traevano dei giovamenti dall'allattamento al seno. Gli esperti spiegano che con l'allattamento c'è un aumento della densità ossea, si previene la sindrome metabolica, si riduce il rischio di malattie cardiovascolari e diminuisce la probabilità di recidive tumorali.

La dottoressa Susan Ogg sostiene che le donne sopravvissute a tumori infantili, se sono fisicamente in grado di allattare, dovrebbero essere incoraggiate a farlo perché grazie all'allattamento al seno aumenta la protezione contro i molti effetti collaterali dovuti al trattamento del tumore. Ovviamente l'allattamento da solo non basta, questa pratica va aggiunta agli altri consigli quali: mangiare molta frutta e verdura, astenersi dal fumo, utilizzare una protezione solare adeguata e svolgere una regolare attività fisica.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Approfondimenti sull'argomento

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook