UniversONline.it

NUMERO 87 nella Smorfia Napoletana - Quale è il significato del numero 87 nella Smorfia Napoletana: I pidocchi ('E perucchie)

Continua
Universonline su Facebook

Cosa è associato al numero 87 nella Smorfia napoletana?

I pidocchi ('E perucchie) corrispondono al numero 87, associazione che può essere usata per animare il gioco della tombola o giocare al Lotto nel caso si voglia interpretare un sogno con la cabala.

Significato del numero 87: I pidocchi

Il numero 87, che succede il numero 86 (La bottega) e precede il numero 88 (I caciocavalli), è rappresentato dai pidocchi. Questo simbolo, nei sogni, è riconducibile a cattive notizie in arrivo sulla propria salute.

Analisi etimologica delle parole napoletane

‘E perucchie, i pidocchi in italiano, e cioè i piccoli insetti dal corpo piatto, con zampe corte e robuste, che succhiano il sangue dell'uomo vivendo da parassiti sulla testa, sul corpo o nei vestiti, ma va da sé che in quanto tali, non è pensabile che potessero esser presi in considerazione e ricordati nella smorfia sebbene fossero segno di miseria e sporcizia.

La voce perocchio di cui perucchie è il plurale deriva da un tardo latinopeduc’lu(m), dim. di pí dis 'pidocchio. Il termine plurale ‘e perucchie è stato accolto nel libro dei sogni come uno dei circa sessanta sinonimi del danaro in uso nella lingua napoletana, ed in tale accezione ‘e perucchie (nella fattispecie il danaro quando sia poco e pertanto con limitatissima capacità di acquisizione di beni) sono una corruzione di purchie ambedue coniati su di un antico porchia nel significato di gemma, pollone, richiamante quel rigoglio della vita facilmente assimilabile alla rigogliosità che può dare il danaro.

Note sul contributo all'etimologia della "lingua napoletana"

Correlazione del numero 87 con altre smorfie e cabale

Smorfia tradizionale (toscana):
Calzolaio in bottega
Smorfia romana:
Rospo
Smorfia genovese:
Panettiere
La cabala del cappuccino:
Ora dunque ponderate


Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Seguici sui Social Network

Universonline su Facebook