UniversONline.it

NUMERO 24 nella Smorfia Napoletana - Quale è il significato del numero 24 nella Smorfia Napoletana: Le guardie ('E gguardie)

Continua
Universonline su Facebook

Cosa è associato al numero 24 nella Smorfia napoletana?

Le guardie ('E gguardie) corrisponde al numero 24, associazione che può essere usata per animare il gioco della tombola o giocare al Lotto nel caso si voglia interpretare un sogno con la cabala.

Significato del numero 24: Le guardie

Il numero 24, che succede il numero 23 (Lo scemo) e precede il numero 25 (Natale), è rappresentato dalle guardie. Questo simbolo, nei sogni, può essere ricondotto ad una necessità di essere compresi e/o mostrare la propria autorità.

Analisi etimologica delle parole napoletane

‘E gguardie ed alibi ‘A pizza, di per sé nel significato primo si indicherebbero le guardie (e nella fattispecie quelle che prestano il loro servizio di notte in istrada) che furono di pubblica sicurezza ed oggi polizia di stato. Nell’immaginario collettivo dei sognatori, meglio delle sognatrici partenopee rientrano sotto la voce guardie e dunque sotto il num. 24 non solo gli agenti di P.S., ma ogni altro addetto alla sicurezza: vigili urbani, carabinieri etc. purché sognati in divisa ed armati. Guardia, di cui guardie è il plurale, etimologicamente è giunta nel napoletano attraverso il portoghese guardia, dal gotico vardia = custode, difensore, vigilante.

Sotto il medesimo numero 24, specialmente in talune smorfie familiari, si considera ‘A pizza (dal latino pinsam placentam = focaccia schiacciata dal verbo pinsere = pigiare, schiacciare con ns => nz => zz per assimilazione regressiva). La pizza, sia pure in senso generico, atteso che il più usuale cibo popolare partenopeo, che come tale si conquistò un posto nella smorfia, è considerato anche con moltissimi altri numeri, secondo come sia variamente condita, per cui si ha: p. napoletana – 2, p. dolce - 36, p. rustica – 37, p. con sugna e formaggio – 61, p. con alici fresche – 62, p. pomidoro e mozzarella – 53 etc..

Con il numero 24 si indicarono un tempo anche i gamberoni ed il contadino che ara; anche in questo caso è possibile cogliere l’accostamento delle guardie sia con i gamberoni che con il contadino che ara: in ambedue i casi il collegamento è rappresentato dall’ accoppiata: come le guardie procedono sempre in coppia, così il contadino che ara fa coppia fissa con il suo bue; d’altra parte non si serve mai in tavola meno d’una coppia di gamberoni.

Note sul contributo all'etimologia della "lingua napoletana"

Correlazione del numero 24 con altre smorfie e cabale

Smorfia tradizionale (toscana):
Arrotino
Smorfia romana:
Gambero
Smorfia genovese:
Soldati
La cabala del cappuccino:
Sortir dovrà perfetto


Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Seguici sui Social Network

Universonline su Facebook