UniversONline.it

Pulizia dei denti per un cuore sano - L'igiene orale previene la carie dentaria, contribuisce a mantenere i denti bianchi ma non solo, aiuta anche ad avere un cuore sano

Continua
Universonline su Facebook

Pulizia dei denti per un cuore sano

Pulizia dei denti per un cuore sano

L'igiene orale previene la carie dentaria, contribuisce a mantenere i denti bianchi ma non solo, aiuta anche ad avere un cuore sano. In base ai dati di un'indagine condotta su 11 mila persone, lavarsi i denti almeno due volte al giorno aiuta a prevenire alcune patologie dell'apparato cardiovascolare. I risultati dello studio sono stati pubblicati sul British Medical Journal (Maggio 2010).

La ricerca, coordinata da Richard Watt dell'University College di Londra, ha dimostrato che, rispetto a chi si lava i denti almeno due volte al giorno, una cattiva igiene orale può incrementare fino al 70 per cento la probabilità di incorrere in malattie cardiache.

Lo studio, durato otto anni, ha analizzato tra uomini e donne i dati di oltre 11 mila adulti scozzesi. Nel condurre l'anamnesi i ricercatori hanno tenuto conto di diversi aspetti come: il fumo, l'attività fisica, il rapporto con il dentista (quante visite dal dentista all'anno per la pulizia dei denti) e l'igiene orale quotidiano, la storia medica del singolo individuo e quella familiare riguardante le malattie cardiache e la pressione sanguigna.

Analizzando i dati è emerso che il 60 per cento delle persone vanno abitualmente dal dentista una volta ogni sei mesi e il 70 per cento si lava i denti almeno due volte al giorno. Durante il periodo di osservazione dei volontari, 555 di loro hanno accusato dei problemi cardiovascolari come ad esempio degli attacchi di cuore risultati fatali in 170 casi.

Escludendo i volontari che presentavano altri fattori di rischio per le malattie cardiache (obesità, fumo e casi precedenti in famiglia) gli esperti hanno constato che le persone che si lavavano i denti due volte al giorno presentavano effettivamente un rischio più basso. Inoltre, i soggetti che avevano una scarsa igiene orale risultavano positivi alla proteina C-reattiva e la fibrinogeno, due marcatori infiammatori.

La relazione tra malattie paradontali e cuore non è nuova, già in precedenza altri studi avevano individuato dei punti di incontro. Secondo Richard Watt i nuovi dati rafforzano ulteriormente l'associazione tra igiene orale e il rischio di malattie cardiovascolari.


Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Articoli di medicina e salute correlati

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su Facebook