UniversONline.it

Vino rosso, il resveratrolo è un anti aging naturale - Salute: Il resveratrolo, una molecola presente nel vino rosso, è un anti aging naturale in grado di proteggere l'organismo dalle malattie legate...

Continua
Universonline su Facebook

Vino rosso, il resveratrolo è un anti aging naturale

Vino rosso: il resveratrolo è un anti aging naturale

Il resveratrolo, una molecola presente nel vino rosso, è un anti aging naturale in grado di proteggere l'organismo dalle malattie legate all'invecchiamento. Questa è la conclusione di uno studio, per il momento condotta solo su dei topolini, coordinato da David Sinclair della Harvard Medical School di Boston. I risultati sono stati pubblicati sulla rivista Cell Metabolism (Luglio 2008).

Il vino rosso è spesso al centro di studi che ne esaminano le proprietà, solo qualche settimana fa un'altra ricerca aveva evidenziato che il "nettare degli dei" poteva essere una possibile alternativa al Viagra, ora invece, se ne esaltano le proprietà anti aging. Grazie al resveratrolo, si potrebbero tenere lontane quelle malattie legate all'età come la cataratta e le malattie cardiovascolari, ma non solo, aiuterebbe anche a rafforzare le ossa.

I risultati ottenuti fino ad ora sono relativi ad una sperimentazione condotta su alcuni topolini, David Sinclair evidenzia però che per il momento non si sa se sull'uomo si potrebbero ottenere gli stessi effetti.

Per condurre la ricerca sono stati scelti alcuni topolini, con un'età paragonabile ai 40 anni dell'uomo, divisi in due gruppi. Solo a uno veniva somministrata una dose quotidiana di resveratrolo mentre l'altro serviva come gruppo di controllo. I due gruppi sono stati poi divisi in due sotto gruppi, uno alimentato con una dieta molto calorica mentre l'altro alimentato con una dieta sana.

Dopo una lunga osservazione si è potuto constatare un risultato interessante. I topolini nutriti con una dieta molto calorica, ma che allo stesso tempo assumevano delle dosi quotidiane di resveratrolo, rispetto al gruppo che seguiva la stessa dieta ma al quale non veniva somministrata la molecola, erano maggiormente protetti da una serie di malattie (da quelle cardiovascolari alla cataratta), inoltre, presentavano dei livelli ridotti di colesterolo.

Secondo i ricercatori, il resveratrolo sembrerebbe ridurre le calorie introdotte durante la dieta con tutti i benefici che ne derivano. Studi precedenti hanno dimostrato che i topolini con meno grasso corporeo vivono più a lungo di quelli obesi, si era concluso che la riduzione del consumo di cibo rallenta l'invecchiamento in numerose specie. In questo studio, invece, si è dimostrato che a parità di dieta, se si assume quotidianamente una dose di resveratrolo, si ha un accumulo di grasso inferiore e per questo i topolini vivono più a lungo.

I risultati ottenuti sui topolini non possono però avere un'applicazione diretta sull'uomo, ciò nonostante, partendo dalle informazioni acquisite, i ricercatori sperano di poter ottenere in futuro un farmaco basato sul resveratrolo in grado di ridurre il colesterolo.


Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Articoli di medicina e salute correlati

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su Facebook