UniversONline.it

Costellazione Gru (Grus) - La costellazione della Gru (in latino Grus, genitivo Gruis, abbreviata in Gru) una delle 36 costellazioni dell'emisfero australe

Continua
Universonline su Facebook

Costellazione: Grus

Costellazione Gru (Grus)

La costellazione della Gru (in latino Grus, genitivo Gruis, abbreviata in Gru) una delle 36 costellazioni dell'emisfero australe (emisfero sud). Il periodo migliore per osservarla la primavera australe. Alle nostre latitudini si pu vedere per solo parzialmente, intorno al 43 parallelo nord si riesce a scorgere la coppia di stelle alfa e beta Grui. Per ammirarla nella sua interezza necessario scendere almeno al 32 parallelo nord (pi o meno in prossimit della costa settentrionale della libia). Culmina al meridiano intorno alle ore 22 del 28 settembre e ha un'estensione di 366 gradi quadrati. La stella alfa Al Na'ir

Coordinate celesti (sistema equatoriale)
Declinazione centrale: 22 hrs
Ascensione Retta centrale: -45
costellazione della Gru

Questa costellazione stata inserita dall'astronomo Johann Bayer nel 1603, raffigura un uccello acquatico, la gru per l'esattezza o per altri un fenicottero. Questa costellazione contiene due interessanti stelle, la delta e mu Gruis, stelle doppie visibili a occhio nudo.

Stelle della costellazione e altri copri celesti

alfa Gruis (Alnair, "la brillante"), mag. 1.7, una stella bianco-azzurra distante 91 a.l.

beta Gru, mag. 2.1, una gigante rossa distante 270 a.l.

gamma Gru, mag. 3.0, una stella bianco-azzurra distante 230 a.l.

delta Gru una doppia visibile a occhio nudo; si ritiene che le due componenti si trovino a distanze molto diverse e che quindi non abbiano alcun legame fisico. Delta1, di mag. 4.0, una gigante gialla distante 140 a.l.; delta2 una stella rossa di mag. 4.1, la cui distanza incerta.

mu Gru una coppia di stelle, visibili a occhio nudo, che si trovano per caso allineate sulla stessa visuale. Mu1 una gigante gialla di mag. 4.8, distante 260 a.l.; mu2 una gigante gialla di mag. 5.1 distante 280 a.l.


Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Seguici sui Social Network

Universonline su Facebook