Erbe dannose in gravidanza e piante officinali - In caso di gravidanza o allattamento bisogna stare attenti ai rimedi a base di erbe e piante officinali

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Erbe dannose in gravidanza e piante Officinali

I rimedi naturali non sono considerati da tutti allo stesso modo, per alcuni sono validi in caso di utilizzo preventivo, di riequilibrio generale dell'organismo, e possono funzionare per risolvere una serie di disturbi per i quali i farmaci di sintesi risulterebbero superflui, per altri, invece, sono una vera e propria alternativa ai farmaci.

Spesso, i rimedi a base di erbe e piante officinali, sono utilizzati con più leggerezza poiché vengono ritenuti privi di rischi, si tratta però di una convinzione sbagliata in quanto anche erbe e piante officinali possono risultare nocive o inadatte al nostro organismo.

In caso di gravidanza o allattamento bisogna prestare ancor più attenzione, particolari sostanze di certe erbe possono attraversare la placenta e causare danni più o meno gravi alla futura mamma o al piccolo.

Considerando i possibili rischi, è quindi assolutamente sconsigliata l'assunzione di erbe nel primo trimestre, così come non si assumono farmaci. Durante il primo periodo di gestazione l'assunzione di erbe medicinali o farmaci potrebbero causare malformazioni congenite (teratogenesi); il periodo di maggior rischio va dalla terza all'undicesima settimana di gravidanza. E' bene comunque specificare che l'assunzione di queste sostanze possono avere effetti dannosi sul feto in qualsiasi periodo della gravidanza.

Superato il primo trimestre, se proprio si devono assumere delle erbe, si dovrebbero utilizzare per brevi periodi e sempre sotto controllo medico. Se determinate sostanze, come ad esempio una tazza di camomilla, sono assolutamente sicure per una donna incinta, molte altre erbe possono provocare dei seri problemi durante la gravidanza.

Di seguito riportiamo un elenco, con relativa scheda, delle principali erbe officinali da evitare durante la gravidanza e l'allattamento.


Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Elenco delle erbe officinali da evitare in gravidanza
Erbe gravidanza: Agnocasto
Erbe gravidanza: Aloe Vera
Erbe gravidanza: Arbor vitae
Erbe gravidanza: Artemisia
Erbe gravidanza: Artiglio del diavolo
Erbe gravidanza: Assenzio
Erbe gravidanza: Astragalo
Erbe gravidanza: Bardana
Erbe gravidanza: Borragine
Erbe gravidanza: Borsa di pastore
Erbe gravidanza: Camomilla
Erbe gravidanza: Camomilla di campo
Erbe gravidanza: Camomilla Romana
Erbe gravidanza: Celidonia
Erbe gravidanza: Centella
Erbe gravidanza: Chinino
Erbe gravidanza: Cimicifuga
Erbe gravidanza: Consolida
Erbe gravidanza: Crespino
Erbe gravidanza: Croco autunnale
Erbe gravidanza: Echinacea
Erbe gravidanza: Eleuterococco
Erbe gravidanza: Erisimo
Erbe gravidanza: Escholtzia
Erbe gravidanza: Falso ginseng
Erbe gravidanza: Frangola
Erbe gravidanza: Ginepro e olio di ginepro
Erbe gravidanza: Ginestra
Erbe gravidanza: Ginseng
Erbe gravidanza: Idraste
Erbe gravidanza: Iperico
Erbe gravidanza: Kawa kawa
Erbe gravidanza: Liquirizia
Erbe gravidanza: Luppolo
Erbe gravidanza: Menta puleggio americana
Erbe gravidanza: Menta puleggio romana
Erbe gravidanza: Momordica
Erbe gravidanza: Olio di basilico
Erbe gravidanza: Olio di chiodo di garofano
Erbe gravidanza: Ortica
Erbe gravidanza: Partenio
Erbe gravidanza: Patata americana selvatica
Erbe gravidanza: Pervinca
Erbe gravidanza: Pulsatilla
Erbe gravidanza: Radice di cotone
Erbe gravidanza: Rosmarino
Erbe gravidanza: Ruta
Erbe gravidanza: Salvia
Erbe gravidanza: Sassofrasso
Erbe gravidanza: Schizandra (cinese)
Erbe gravidanza: Scilla
Erbe gravidanza: Sedano
Erbe gravidanza: Senecione
Erbe gravidanza: Senna
Erbe gravidanza: Tanaceto
Erbe gravidanza: Tribulus
Erbe gravidanza: Trifoglio
Erbe gravidanza: Uncaria tomentosa
Erbe gravidanza: Uva ursina
Erbe gravidanza: Verbena
Erbe gravidanza: Vischio
Erbe gravidanza: Witania (Ginseng indiano)
Erbe gravidanza: Yohimbe

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook