UniversONline.it

Depressione e violenza nei giovani - I comportamenti violenti non vengono compiuti solo verso le altre persone, in certi casi si verificano anche delle forme autolesionistiche

Continua
Universonline su Facebook

Depressione e violenza nei giovani

Depressione e violenza nei giovani

La scorsa domenica a Milano, si tenuto un seminario di psicologia clinica che ha avuto ad oggetto la relazione che sussiste fra depressione e comportamenti violenti nei giovani.

I comportamenti violenti non vengono compiuti solo verso le altre persone, in certi casi si verificano anche delle forme autolesionistiche. Nei numerosi casi analizzati si sono riscontrate spesso delle forme di depressione che hanno portato i medici ad approfondire questa relazione.

Per renderci conto di quanto sia diffuso questo problema in Italia, basti pensare che solo nel nostro paese ci sono almeno 800 mila casi di depressi documentati tra i 15 e i 25 anni. Un altro dato che emerge dalle statistiche che il 17% degli studenti ha problemi di depressione.

Alla depressione per non sono legati solo dei comportamenti violenti, vi sono altre conseguenze dannose come l'incremento dell'abuso di alcool fra i 15 e i 17 anni, e il suicidio che al secondo posto fra le cause di morte nei giovani tra i 15 e 19 anni.


Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Altri articoli correlati

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Seguici sui Social Network

Universonline su Facebook