UniversONline.it

Capelli bianchi e stress cellulare - Sostanze tossiche e raggi ultravioletti potrebbero contribuire a far diventare i capelli bianchi a causa dello stress genotossico

Continua
Universonline su Facebook

Capelli bianchi e stress cellulare

Capelli bianchi e stress cellulare

Sostanze tossiche e raggi ultravioletti potrebbero contribuire a far diventare i capelli bianchi a causa dello stress genotossico. I capelli diventano bianchi a causa del danneggiamento del DNA delle cellule staminali contenute nei follicoli. Questa è la conclusione di uno studio condotto dai ricercatori giapponesi dell'Università di Kanazawa. I risultati sono stati pubblicati sulla rivista Cell (Giugno 2009).

Secondo i ricercatori alla base dei capelli bianchi non vi sarebbe quindi esclusivamente un fattore genetico e di età, anche l'inquinamento e l'eccessiva esposizione ai raggi UV contribuiscono all'incanutimento dei capelli. Lo stress genotossico è un fenomeno normale nella vita delle cellule, determinati fattori e abitudini possono però incrementarne il processo.

Nello studio gli esperti hanno inoltre constatato che raggi X e raggi chemioterapici provocano una precoce decolorazione dei peli che da neri diventano grigi. Emi Nishimura, la ricercatrice che ha condotto lo studio presso la Tokyo Medical and Dental University, spiega che alla nascita ogni individuo ha una certa "riserva" di melanociti (cellule che producono la melanina), una diminuzione dei melanociti è un fenomeno naturale ma in alcune situazioni si velocizza questo processo.

Le conclusioni dei ricercatori sono il frutto di studi condotti su topi. Alcune cavie, dopo una serie di esposizione a raggi X e chemioterapici, hanno mutato precocemente la colorazione del loro manto da nero a grigio. Emi Nishimura spiega che lo stress ha portato ad un deterioramento delle funzioni delle cellule staminali dei melanociti e, di conseguenza, ad una drastica diminuzione di melanina con conseguente incanutimento.

Stando a quanto riportato sulle pagine della rivista Cell grazie ai risultati di questo studio si potranno studiare nuove terapie che potrebbero prevenire, o ritardare, la comparsa dei capelli bianchi. Le applicazioni potrebbero però non riguardare solo l'incanutimento, ulteriori studi potrebbero portare alla realizzazione di terapie utili per contrastare alcune forme tumorali come ad esempio il melanoma, neoplasia causata proprio dal danneggiamento del Dna dei melanociti.


Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Articoli di medicina e salute correlati

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su Facebook