UniversONline.it

Mal di schiena, un problema sempre più diffuso - Salute: Il mal di schiena è oggi una patologia sempre più diffusa, fra le principali cause vi sono delle abitudini sbagliate ricorrenti nel modello...

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Mal di schiena, un problema sempre più diffuso

Mal di schiena: un problema sempre più diffuso

Il mal di schiena è oggi una patologia sempre più diffusa, fra le principali cause vi sono delle abitudini sbagliate ricorrenti nel modello sociale e lavorativo contemporaneo. In un editoriale pubblicato sul Journal of the American Medical Association, si evidenzia come sempre più casi sono da considerarsi una sorta di "malattia professionale" in quanto sono legati alle dinamiche e all'impostazione durante l'esecuzione della professione.

Nortin M. Hadler, della Division of Rheumatology (University of Nord Carolina), spiega che oggi alcune forme di mal di schiena possono essere paragonate ad un raffreddore, come esso, infatti, si assiste sempre più spesso a dei casi di patologie intermittenti e ricorrente spiegando che è raro che un adulto passi un anno intero senza un episodio di dolore acuto alla schiena, un po' come avviene per il raffreddore che almeno una volta l'anno colpisce tutti.

Hadler spiega il mal di schiena, in determinate situazioni, può essere una patologia molto invalidante, per questo motivo vi è la necessità che i luoghi in cui si svolge la professione rispettino determinate regole anche sotto l'aspetto portamentale. In questo mondo si tutelerebbe la salute dei dipendenti ma non solo, bisogna considerare che il dolore arreca anche un danno economico all'azienda in quanto si renderebbe di meno sul posto di lavoro.

Oggi il mal di schiena rappresenta la prima causa di assenza dal lavoro e colpisce nel mondo milioni di persone. Se si esamina l'evoluzione della schiena nei vari periodi della crescita si nota come i bambini sani intorno ai quattro anni possiedono una schiena armonica, in questa fascia d'età i piccoli sono in grado di eseguire con facilità posizioni yoga che per gli adulti risultano difficili. I primi problemi iniziano a sorgere nell'età scolare, fino a quel momento il bambino non si sforzava di stare dritto, ma fino a quel momento era una posizione naturale, nel momento in cui la schiena inizia a piegarsi in avanti si ipotizza che la colpa non è della cartella troppo pesante ma del "peso" di cui il bambino è investito: il carico di emozioni che gravano sulla sua schiena provocano una alterazioni dell'equilibrio originale.

La colonna vertebrale è una delle strutture più forti del nostro corpo, deve assolvere a numerosi ed importanti compiti. Deve dare stabilità sostenendo il tronco, gli arti superiori e il capo, deve dare mobilità consentendo tutti gli spostamenti del tronco e della testa, infine, deve svolgere un'azione di contenimento proteggendo il midollo spinale.

Da quando abbiamo perso la posizione a quattro zampe, la parte bassa della colonna ha dovuto subire una serie di adattamenti per cui non era stata inizialmente progettata: questo probabilmente ha comportato la comparsa del mal di schiena, un dolore tipico della razza umana. Il fatto di avere poi oggi obbligato la parte bassa della schiena ad adattarsi alla posizione seduta ha ulteriormente aumentato i problemi. Per questo tutti soffrono, prima o poi, di mal di schiena: è il nostro stile di vita in quanto uomini, ma anche lo stile di vita di ciascuno di noi singolarmente ha un ruolo fondamentale.

Nove pazienti su dieci recuperano entro un mese dall'insorgenza del dolore, indipendentemente dall'avere o meno effettuato un trattamento: quindi non sempre è necessario correre dallo specialista alle prime avvisaglie del mal di schiena. La guarigione dal dolore non deve, in ogni caso, ingannare: anche se legata a cause quasi sempre banali, la ricaduta è infatti spesso frequente. E' proprio questo che rende fondamentale la prevenzione. La ricaduta in ogni caso non è segno di qualcosa di grave, ma solo del ripresentarsi di un problema cui siamo predisposti.

Alcuni consigli utili per prevenire il mal di schiena

Per prevenire il mal di schiena è bene svolgere una regolare attività fisica, bisogna tenere sotto controllo il proprio peso, non bisogna usare scarpe con tacchi alti e bisognerebbe dormire su un materasso ortopedico.

Spesso il mal di schiena si presenta dopo aver compiuto dei movimenti scorretti, per esempio, per sollevare un peso da terra non bisogna chinarsi ma piegarsi sulle gambe. Anche quando si devono mettere o togliere i panni dalla lavatrice non bisognerebbe chinarsi con il busto ma piegarsi sulle gambe. In genere bisogna evitare tutti gli atteggiamenti che costringano anche ad un lieve sbilanciamento del tronco.

Se si lavora al computer, o si deve stare seduti ad un tavolo per molto tempo, fare in modo che il piano del tavolo sia all'incirca a metà dell'altezza del tronco.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Articoli di medicina e salute correlati

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook