UniversONline.it

COLESTEROLO - Analisi del sangue - Come leggere le analisi del sangue (COLESTEROLO): prescrizione, test, referto, valori nella norma

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

COLESTEROLO

Il colesterolo è un grasso che riveste un'importante funzione per l'organismo poiché fornisce l'energia necessaria ad ogni attività. Può avere origine dal cibo o essere prodotto dal fegato e viene eliminato per via intestinale o per via epatica tramite la sintesi degli acidi biliari.

Il colesterolo viene differenziato in:

  • Colesterolo totale
  • Colesterolo HDL (high density lipoprotein), o "colesterolo buono"
  • Colesterolo LDL (low density lipoprotein), o "colesterolo cattivo"

Il colesterolo totale rappresenta il totale del colesterolo presente nel sangue e secondo l'OMS non dovrebbe superare i 200 mg/dl.

Il colesterolo "buono" o HDL è una lipoproteina che elimina il colesterolo in eccesso presente nelle pareti delle arterie proteggendo l'organismo da arteriosclerosi e da infarto cardiaco. È auspicabile che il livello di HDL sia maggiore di 35 mg/dl.

Il colesterolo "cattivo" o LDL aumenta il rischio di sviluppo di aterosclerosi poiché si accumula nelle pareti arteriose ed ostacola il passaggio del sangue verso il cuore ed il cervello. Per maggiori informazioni su questo valore, scopri come si calcola il colesterolo LDL partendo dai valori del colesterolo totale, del colesterolo HDL e dei Trigliceridi.

Valori nella norma:

  • Colesterolo totale < 130 : livello raccomandato; 130-159 : rischio moderato; > o = 160 : rischio elevato mg/dl
  • Colesterolo HDL < 35: rischio elevato; > 60 : livello raccomandato mg/dl
  • Colesterolo LDL < 130: livello raccomandato; 130-159 : rischio moderato; > o = 160 : rischio elevato mg/dl

Il colesterolo alto può essere causato da:

  • ipoproteinemie
  • morbo di Cushing
  • obesità
  • diabete
  • epatite cronica
  • pancreatite acuta
  • uso di contraccettivi ormonali
  • sindrome nefrosica
  • intossicazione
  • ipotiroidismo
  • lupus eritematoso

Il colesterolo basso, invece, è stato riscontrati in pazienti che soffrono di:

  • malnutrizione
  • anemie croniche
  • malassorbimento
  • epatopatie terminali
  • malattie neoplastiche
  • ipertiroidismo
  • morbo di Addison
  • sepsi

Come prepararsi per l'esame: è necessario digiunare nelle 10-12 ore che precedono il prelievo.


Ora puoi andare all'elenco completo degli esami del sangue, consultare la prossima scheda relativa a "CREATININA" o scoprire come evolve il settore consultando una lista degli articoli scientifici sulle analisi diagnostiche.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook