UniversONline.it

Dizionario dei Mostri della mitologia Greca ( Cerbero ) - Misteri - Dizionario dei Mostri della mitologia Greca ( Cerbero )

Continua
Universonline su Facebook

Mostri della mitologia Greca ( Cerbero )

Mostro della mitologia greca, custode dell'aldilà. La tradizione classica lo presenta generalmente come un cane a più teste (tre, o cinquanta, o cento).

Esiodo (Teogonia, 311) presenta C. come un cane a tre teste, figlio di Tifone e di Echidna e fratello dell'Idra. Egli è di guardia alla foce infera dell'Acheronte, scodinzola per dare il benvenuto ai morti che giungono, ma non lascia tornare indietro nessuno.

L'undicesima fatica di Eracle consistette nel catturare il cane infero. Quando Eracle scese negli inferi, C. alla vista dell'eroe si andò a nascondere sotto il trono di Ade (Virgilio, Eneide, VI, 396). Quest'ultimo permise ad Eracle di impadronirsi di C. solo se fosse riuscito a catturarlo senza armi (Apollodoro, 2.5.12): Eracle strinse C. alla gola e poté incatenare il cane infero, il quale tentava inutilmente di morderlo con la coda-serpente. C. fu poi trascinato in catene da Eracle fuori dall'Ade, sulla via di Tirinto, atterrendo chi assistette al suo passaggio. Secondo una tradizione (Apollodoro, 11.5.12) Eracle stesso poi ricondusse C. nell'Ade; secondo un'altra versione il cane sfuggì ad Eracle presso la fonte tra Micene e l'Eraion di Argo, che da allora fu chiamata l'acqua che libera. Nell'Eneide (VI, 419) Enea riesce a penetrare nel Tartaro gettando a C. una focaccia che lo addormenta.

Riferimenti letterari:

  • Virgilio, Eneide, VI, 396; VI, 419
  • Apollodoro 2.5.12, 11.5.12
  • Dante Alighieri, Divina Commedia, Inferno, canto VI

Elenco aree tematiche del dizionario dei mostri
Dizionario Indice Completo A-G Indice Completo H-Z
Mostri Nordici Mostri della mitologia Greca Vampiri
Mostri Biblici Fairyland Creature marine


Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Seguici sui Social Network

Universonline su Facebook