UniversONline.it

Farmaco: Timentin | Bugiardino n. 12841 - Foglietto illustrativo n. 12841 - Farmaco Timentin: ricetta, principio attivo, prezzo, effetti e dosaggio [Confezione: 3000 mg + 200 mg iv 1 Flacone ]

Continua
Universonline su Facebook

Cerca un farmaco »  

Farmaco: Timentin

Farmaco: Timentin | Bugiardino n. 12841

Confezione: 3000 mg + 200 mg iv 1 Flacone

Casa farmaceutica: GlaxoSmithKline S.p.A.

Classe farmaceutica: H

Ricetta Timentin: OSP1 - medicinale soggetto a prescrizione medica limitativa, utilizzabile esclusivamente in ambiente ospedaliero o in struttura ad esso assimilabile - vietata la vendita al pubblico

ATC: J01CR03

Principio attivo Timentin: Ticarcillina + acido clavulanico

Gruppo terapeutico: Antibatterici penicillinici

Scadenza Timentin: 24 mesi

Temperatura di conservazione: Non superiore a +25°

Indicazioni terapeutiche / effetti Timentin (3000 mg + 200 mg iv 1 Flacone )

Terapia di infezioni batteriche sostenute da germi sensibili, quali comunemente si riscontrano nelle: setticemie batteriche; infezioni delle vie respiratorie, acute e croniche; infezioni del tratto urinario (complicate e non complicate); infezioni dell’apparato genitale femminile, quali endometrite, salpingite, malattia infiammatoria pelvica ed ascesso pelvico; infezioni addominali, quali peritonite ed ascesso intraddominale; infezioni ossee ed articolari; infezioni della cute e degli annessi cutanei; trattamento pre e post operatorio; si è dimostrato efficace quale monoterapia nel trattamento di infezioni gravi che richiedono generalmente una terapia antibiotica di associazione.

Posologia / dosaggio Timentin (3000 mg + 200 mg iv 1 Flacone )

Adulti e bambini di peso superiore a 40 kg
Timentin 3,2 g e.v.: 1 flacone ogni 8 ore (3 flaconi/die). Secondo il tipo e la gravità dell’infezione, la posologia può essere aumentata fino a 1 flacone ogni 4 ore (6 flaconi/die).
Bambini di peso inferiore a 40 kg
80 mg/kg ogni 8 ore. Secondo il tipo e la gravità dell’infezione, in bambini di età superiore ai 3 mesi, la posologia può essere aumentata fino a 80 mg/kg ogni 6 ore (dose massima 320 mg/kg/die). Neonati 0-1 mese (prematuri dopo la 24a settimana e a termine): 80 mg/kg ogni 12 ore.
Posologia nell’insufficienza renale: adulti: la dose iniziale di un flacone deve essere seguita da dosi successive agli intervalli di tempo indicati nella seguente tabella:
ClCr ml/min: ≤ 10 -3,2 g e.v. ogni 24 ore; 10-30 -3,2 g e.v. ogni 12 ore; 30-60 -3,2 g e.v. ogni 8 ore.
Pazienti sottoposti a dialisi peritoneale o a emodialisi dovrebbero ricevere un flacone da 3,2 g e.v. dopo ogni trattamento dialitico. Bambini: si devono adottare riduzioni del dosaggio simili a quelle consigliate per gli adulti. La dose iniziale di 80 mg/kg deve essere seguita da dosi calcolate sulla base della clearance della creatinina e del tipo di dialisi come indicato di seguito:
Clearance della creatinina: ≥ 30 ml/min - 80 mg/kg ogni 8 ore; 30-10 ml/min - 40 mg/kg ogni 8 ore; ≤ 10 ml/min 40 mg/kg ogni 12 ore.
Anziani: non sono richiesti aggiustamenti posologici; adottare la posologia consigliata per gli adulti.


Elenco farmaci: indice medicinali in ordine alfabetico



Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su Facebook