UniversONline.it

Farmaco: Tareg | Bugiardino n. 12617 - Foglietto illustrativo n. 12617 - Farmaco Tareg: ricetta, principio attivo, prezzo, effetti e dosaggio [Confezione: 40 mg 14 Compresse rivestite ]

Continua
Universonline su Facebook

Cerca un farmaco »  

Farmaco: Tareg

Farmaco: Tareg | Bugiardino n. 12617

Confezione: 40 mg 14 Compresse rivestite

Casa farmaceutica: Novartis Farma S.p.A.

Classe farmaceutica: A

Ricetta Tareg: RR - medicinale soggetto a prescrizione medica

ATC: C09CA03

Principio attivo Tareg: Valsartan

Gruppo terapeutico: Antagonisti dell’angiotensina II

Scadenza Tareg: 36 mesi

Temperatura di conservazione: Non superiore a +30°

Indicazioni terapeutiche / effetti Tareg (40 mg 14 Compresse rivestite )

Infarto miocardico recente: trattamento di pazienti clinicamente stabili con insufficienza cardiaca sintomatica o disfunzione sistolica ventricolare sinistra asintomatica secondaria a infarto miocardico recente (12 ore - 10 giorni). Vedere Avvertenze speciali e precauzioni d’impiego e Proprietà farmacodinamiche nel RCP. Insufficienza cardiaca: trattamento dell’insufficienza cardiaca sintomatica quando non possono essere utilizzati ACE inibitori o come terapia aggiuntiva agli ACE inibitori quando non possono essere utilizzati betabloccanti.

Posologia / dosaggio Tareg (40 mg 14 Compresse rivestite )

Infarto miocardico recente: nei pazienti clinicamente stabili, la terapia può essere iniziata 12 ore dopo un infarto miocardico. Dopo 1 dose iniziale di 20 mg 2 volte al giorno, la dose di valsartan deve essere aumentata a 40 mg, 80 mg e 160 mg 2 volte al giorno nelle settimane successive. La dose iniziale può essere ottenuta mediante la compressa divisibile da 40 mg. La dose massima da raggiungere è 160 mg 2 volte al giorno. In generale si raccomanda che i pazienti raggiungano una dose di 80 mg 2 volte al giorno entro 2 settimane dall’inizio della terapia e la dose massima, 160 mg 2 volte al giorno, entro 3 mesi, a seconda della tollerabilità individuale. Nel caso si verifichi ipotensione sintomatica o disfunzione renale si deve considerare una riduzione del dosaggio. Valsartan può essere utilizzato in pazienti trattati con altre terapie per il post-infarto, quali trombolitici, acido acetilsalicilico, betabloccanti, statine e diuretici. Il trattamento concomitante con ACE inibitori non è raccomandato (vedere nel RCP Avvertenze speciali e precauzioni d’impiego, Effetti indesiderati e Proprietà farmacodinamiche). La valutazione dei pazienti con infarto miocardico recente deve sempre includere un esame della funzionalità renale. Insufficienza cardiaca: il dosaggio iniziale raccomandato è di 40 mg 2 volte al giorno. La dose può essere aumentata fino a 80 mg e 160 mg 2 volte al giorno, ad intervalli di almeno 2 settimane, fino al massimo dosaggio tollerato dal paziente. E’ opportuno considerare una riduzione della dose dei diuretici somministrati contemporaneamente. La dose massima giornaliera somministrata durante gli studi clinici è di 320 mg, suddivisa in 2 somministrazioni. Valsartan può essere somministrato in concomitanza ad altre terapie per l’insufficienza cardiaca. Non è tuttavia raccomandato il suo utilizzo con un ACE inibitore e un beta-bloccante. La valutazione di pazienti con insufficienza cardiaca deve sempre includere un esame della funzionalità renale. Tareg può essere assunto sia durante che lontano dai pasti e deve essere somministrato con un liquido. Compromissione della funzionalità epatica e renale: non è richiesto un aggiustamento del dosaggio nei pazienti con compromissione della funzionalità renale (ClCr >10 ml/min). In pazienti con compromissione della funzionalità epatica lieve o moderata, senza colestasi, la dose di valsartan non deve superare gli 80 mg. Anziani: ai pazienti anziani possono essere somministrate le stesse dosi dei pazienti più giovani. Bambini e adolescenti: l’uso di Tareg non è raccomandato nei bambini al di sotto di 18 anni di età a causa della mancanza di dati sulla sicurezza e efficacia.


Elenco farmaci: indice medicinali in ordine alfabetico



Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su Facebook