UniversONline.it

Paura ! - Cos' la paura? La paura un'emozione che interessa tutto il nostro corpo e stimola molte funzioni

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Paura !

Paura

Cos' la paura ? Sicuramente non una domanda che ci facciamo tutti i giorni. La paura un'emozione che interessa tutto il nostro corpo e stimola molte funzioni per l'effetto allarme che crea.

L'agitazione che crea la paura attiva una tensione somatica ed agitazione (accrescendo il battito cardiaco, sudorazione piloerezione) offuscando le idee i pensieri e il ricordo. Questa attiva anche comportamenti motori, di fatto una delle prime reazioni quella di fuga. Ma quali sono le caratteristiche tipiche della presenza di paura ?

  • Variabili indipendenti: la situazione di stimoli che evocano classi diverse di risposte.
  • Variabili dipendenti: Qui i comportamenti possono essere influenzati da situazioni S-R (stimolo risposta) che fanno parte delle variabili indipendenti.
  • Variabili intervenienti: Ordinano i rapporti tra variabili dipendenti e indipendenti.

Per non confonderci meglio distinguere adeguatamente l'ansia dalla paura perch spesso vengono confuse. L'ansia crea stimoli e provoca reazioni, una situazione sgradevole e aumenta senza una apparente situazione di stimolo, per esempio pu creare ansia anche trovarsi dentro ad una stanza con un colore non gradevole per l'individuo o semplicemente per un odore. La paura viene provocata da una situazione definita, un esempio pratico potrebbe essere un cane che ci insegue.

Entrando meglio nel mondo delle paure possiamo suddividere le paure ancora in paure focali (circoscritte) e paure diffuse (ansia). Una particolare situazione pu indurre un soggetto a ritenersi in pericolo in una zona specifica.

La paura una forte emozione che colpisce tutto l'organismo, la persone impaurita risponde con i seguenti comportamenti organizzativi:

  1. indici psicofisiologici
  2. componente motoria
  3. stato soggettivo

La persone che preda della paura amplia tutti i valori cognitivi, aumentando tutti le misure di allerta esterni.

Se osserviamo il fenomeno sotto il lato psicologico notiamo che la paura riguarda indici psicologici attivando dei processi neurovegetativi controllati dal sistema simpatico e parasimpatico.

I valori osservati sono:

  1. Risposta psicogalvanica o elettrodermica (sudorazione), questa si basa sulla resistenza della pelle al passaggio di corrente elettrica, resistenza che diminuisce quando si colti da paure.
  2. Risposta pneumografica (respirazione) lo stato i quiete di inspirazione simmetrica alla fase di espirazione, rendendo il respiro irregolare.
  3. Risposta cardiaca, il ritmo cardiaco viene stimolato da tutte le emozioni

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook