UniversONline.it

Litigare diminuisce i tempi di guarigione - Psicologia e Psico Sessuologia - Da uno studio è emerso che i litigi fra coniugi rallentano il tempo di guarigione delle ferite a causa dello stress...

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Litigare diminuisce i tempi di guarigione

Litigare diminuisce i tempi di guarigione

Da uno studio è emerso che i litigi fra coniugi rallentano il tempo di guarigione delle ferite a causa dello stress psicologico.

La ricerca, pubblicata su Archives of General Psychiatry, è stata coordinata dallo psichiatra Jan Kiecolt-Glaser e dall'immunologo Ronald Glaser. I dati hanno evidenziato che un litigio di soli 30 minuti, oltre a danneggiare umore e ottimismo, agisce negativamente anche sulla salute e il sistema immunitario.

Che lo stress influisse negativamente nel processo di guarigione e sul sistema immunitario era già stato dimostrato da studi precedenti, questo studio è riuscito a quantificare l'influenza di queste situazioni. I dati raccolti saranno particolarmente utili nelle fasi post-operatorie dove i pazienti sono stati sottoposti a operazioni chirurgiche. A seconda delle casistiche, i tempi di rimarginazione delle ferite saranno diversi e per questo motivo l'aspetto psicologico dovrà essere tenuto in considerazione.

Per svolgere la ricerca sono state scelte 42 coppie sposate da almeno 12 anni. L'esperimento si è diviso in due fasi svoltesi a distanza di qualche giorno. In entrambe, prima di iniziare il test è stata praticata una ferita superficiale su entrambi i coniugi.

Nella prima fase è stato chiesto alle coppie di discutere per trenta minuti su argomento sul quale si trovavano in accordo, nella seconda fase invece gli è stato chiesto di dibattere su qualcosa dove avevano delle idee divergenti.

I dati raccolti hanno evidenziato che nella seconda fase, quando si discuteva animatamente su qualcosa dove i coniugi la pensavano in maniera diversa, le ferite si rimarginavano mediamente con una velocità inferiore del 60% rispetto alla prima fase, più la lite o il diverbio fra i due era concitato maggiore era il tempo che serviva alle ferite per rimarginarsi.

A differenza della seconda fase, che in alcuni casi dove le liti sono state più accesi ci sono voluti ben due giorni affinché le ferite guarissero, la prima fase ha evidenziato un miglioramento immunitario dell'organismo. La prima fase del test, dove i coniugi erano d'accordo, ha fatto registrare un aumento della interleuchina-6 (IL-6), una molecola particolarmente importante per le difese immunitarie.

Lo studio ha quindi evidenziato che anche un litigio non eccessivo e di una durata tutto sommato contenuta, agisce negativamente sulla salute delle persone.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Altri articoli correlati

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook