UniversONline.it

Farmaco: Zetia | Bugiardino n. 13863 - Foglietto illustrativo n. 13863 - Farmaco Zetia: ricetta, principio attivo, prezzo, effetti e dosaggio [Confezione: 10 mg 30 Compresse ]

Continua
Universonline su Facebook

Cerca un farmaco »  

Farmaco: Zetia

Farmaco: Zetia | Bugiardino n. 13863

Confezione: 10 mg 30 Compresse

Casa farmaceutica: Merck Sharp & Dohme Ltd

Classe farmaceutica: C

Ricetta Zetia: RR - medicinale soggetto a prescrizione medica

ATC: C10AX09

Principio attivo Zetia: Ezetimibe

Gruppo terapeutico: Ipolipemizzanti ezetimibe

Scadenza Zetia: 36 mesi

Temperatura di conservazione: Non superiore a +30°

Indicazioni terapeutiche / effetti Zetia (10 mg 30 Compresse )

Ipercolesterolemia primaria: Zetia, somministrato con un inibitore della HMG-CoA reduttasi (statina), è indicato come terapia aggiuntiva alla dieta in pazienti con ipercolesterolemia primaria (eterozigote familiare e non-familiare) che non sono controllati adeguatamente con le statine da sole. La monoterapia con Zetia è indicata come terapia aggiuntiva alla dieta in pazienti con ipercolesterolemia primaria (familiare eterozigote e non-familiare) per i quali le statine sono considerate inappropriate o non sono tollerate. Ipercolesterolemia familiare omozigote (IF omozigote): Zetia somministrato con una statina, è indicato come terapia aggiuntiva alla dieta in pazienti con ipercolesterolemia familiare omozigote. Il paziente può essere sottoposto anche ad ulteriori misure terapeutiche (per esempio, l’aferesi delle LDL). Sitosterolemia familiare omozigote (Fitosterolemia): Zetia è indicato come terapia aggiuntiva alla dieta in pazienti con sitosterolemia familiare omozigote. Gli studi per dimostrare l’efficacia di Zetia nella prevenzione delle complicazioni dell’aterosclerosi non sono stati ancora completati.

Posologia / dosaggio Zetia (10 mg 30 Compresse )

Il paziente deve seguire un regime dietetico ipocolesterolemizzante adeguato e deve proseguire la dieta nel corso del trattamento con Zetia. Il farmaco deve essere somministrato per via orale. Il dosaggio raccomandato è di 1 compressa di Zetia 10 mg in monosomministrazione giornaliera. Zetia può essere somministrato a qualsiasi ora del giorno, indipendentemente dai pasti. Quando si aggiunge Zetia ad una statina, si deve continuare la terapia con il comune dosaggio iniziale indicato per la specifica statina oppure si deve continuare ad utilizzare il dosaggio più elevato già prescritto in precedenza. In tale circostanza deve essere consultata la scheda tecnica di quella particolare statina. Somministrazione concomitante con sequestranti degli acidi biliari: la somministrazione di Zetia deve avvenire ≥ 2 ore prima o ≥ 4 ore dopo la somministrazione di un sequestrante degli acidi biliari. Uso negli anziani: non è richiesto aggiustamento del dosaggio nei pazienti anziani (vedere Proprietà farmacocinetiche nel RCP). Uso in pazienti pediatrici: bambini ed adolescenti ≥ 10 anni: non è richiesto aggiustamento del dosaggio. Tuttavia l’esperienza clinica in pazienti pediatrici ed adolescenti (dai 9 ai 17 anni) è limitata. Bambini <10 anni: Zetia non è raccomandato per l’uso nei bambini di età inferiore a 10 anni per l’insufficienza dei dati su sicurezza ed efficacia. Uso nella compromissione epatica: non è richiesto aggiustamento del dosaggio nell’insufficienza epatica lieve (punteggio di Child-Pugh da 5 a 6). Il trattamento con Zetia non è raccomandato in pazienti con insufficienza epatica moderata (punteggio di Child-Pugh da 7 a 9) o grave (punteggio di Child-Pugh >9) (vedere Avvertenze speciali e precauzioni d’impiego e Proprietà farmacocinetiche nel RCP). Uso nella compromissione renale: non è richiesto aggiustamento del dosaggio nella compromissione renale.


Elenco farmaci: indice medicinali in ordine alfabetico



Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Seguici sui Social Network

Universonline su Facebook