UniversONline.it

Farmaco: Vivaglobin | Bugiardino n. 13641 - Foglietto illustrativo n. 13641 - Farmaco Vivaglobin: ricetta, principio attivo, prezzo, effetti e dosaggio [Confezione: 160 mg / ml 10 Flaconi 10 ml ]

Continua
Universonline su Facebook

Cerca un farmaco »  

Farmaco: Vivaglobin

Farmaco: Vivaglobin | Bugiardino n. 13641

Confezione: 160 mg / ml 10 Flaconi 10 ml

Casa farmaceutica: CSL Behring GmbH

Classe farmaceutica: H

Ricetta Vivaglobin: OSP2 - medicinale soggetto a prescrizione medica limitativa, utilizzabile in ambiente ospedaliero o in struttura ad esso assimilabile o in ambito extra-ospedaliero, secondo le disposizioni delle Regioni e delle Province autonome

ATC: J06BA01

Principio attivo Vivaglobin: Immunoglobulina umana normale (FU)

Gruppo terapeutico: Immunoglobuline umane normali

Scadenza Vivaglobin: 36 mesi

Temperatura di conservazione: Da +2° a +8°

Indicazioni terapeutiche / effetti Vivaglobin (160 mg / ml 10 Flaconi 10 ml )

Terapia sostitutiva negli adulti e nei bambini affetti da sindromi di immunodeficienza primaria (PID) quali: agammaglobulinemia e ipogammaglobulinemia congenite; immunodeficienza comune variabile; immunodeficienza combinata grave; carenza di sottoclassi IgG con infezioni ricorrenti. Terapia di sostituzione nel mieloma o nella leucemia linfatica cronica, con grave ipogammaglobulinemia secondaria e infezioni ricorrenti.

Posologia / dosaggio Vivaglobin (160 mg / ml 10 Flaconi 10 ml )

Il dosaggio va determinato singolarmente per ciascun paziente, tenendo conto dei parametri farmacocinetici e della risposta clinica. I dosaggi qui di seguito riportati sono da ritenere come indicativi. Con somministrazione per via sottocutanea, il dosaggio deve essere scelto in modo tale da conseguire un livello sostenuto di IgG nel plasma. Può essere necessaria una dose di carico di almeno 0,2 - 0,5 g/kg (1,3-3,1 ml/kg) di peso corporeo, ripartita in più giorni, con una dose massima giornaliera di 0,1 fino a 0,15 g/kg di peso corporeo, e secondo quanto indicato dal medico curante. Dopo che i livelli di IgG abbiano raggiunto lo stato stazionario, le dosi di mantenimento si somministreranno a intervalli successivi, preferibilmente con cadenza settimanale tali da raggiungere una dose mensile complessiva compresa fra circa 0,4 e 0,8 g/kg (2,5 - 5 ml/kg) di peso corporeo. Per la regolazione della dose e degli intervalli di dosaggio di Vivaglobin vanno misurati i livelli minimi di IgG.


Elenco farmaci: indice medicinali in ordine alfabetico



Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Seguici sui Social Network

Universonline su Facebook