UniversONline.it

Farmaco: Trizivir | Bugiardino n. 13161 - Foglietto illustrativo n. 13161 - Farmaco Trizivir: ricetta, principio attivo, prezzo, effetti e dosaggio [Confezione: 60 Compresse rivestite blister ]

Continua
Universonline su Facebook

Cerca un farmaco »  

Farmaco: Trizivir

Farmaco: Trizivir | Bugiardino n. 13161

Confezione: 60 Compresse rivestite blister

Casa farmaceutica: GlaxoSmithKline S.p.A.

Classe farmaceutica: H

Ricetta Trizivir: OSP2 - medicinale soggetto a prescrizione medica limitativa, utilizzabile in ambiente ospedaliero o in struttura ad esso assimilabile o in ambito extra-ospedaliero, secondo le disposizioni delle Regioni e delle Province autonome

ATC: J05AR04

Principio attivo Trizivir: Abacavir + lamivudina + zidovudina

Gruppo terapeutico: Antiretrovirali

Scadenza Trizivir: 24 mesi

Temperatura di conservazione: Non superiore a +30°

Indicazioni terapeutiche / effetti Trizivir (60 Compresse rivestite blister )

Trizivir è indicato per il trattamento di soggetti adulti con infezione da Virus dell’Immunodeficienza Umana (HIV). Questa combinazione fissa sostituisce i tre componenti (abacavir, lamivudina e zidovudina) usati separatamente ai medesimi dosaggi. Si raccomanda che il trattamento venga iniziato con abacavir, lamivudina e zidovudina separatamente per le prime 6-8 settimane (vedere nel foglio illustrativo Avvertenze speciali e opportune precauzioni d’impiego). La scelta di questa combinazione fissa dovrebbe essere basata non solo sul criterio di potenziale aderenza ma prevalentemente sull’efficacia attesa e sui rischi correlati ai tre analoghi nucleosidi. La dimostrazione del beneficio di Trizivir si basa soprattutto sui risultati degli studi condotti nel trattamento di pazienti mai trattati o moderatamente trattati con antiretrovirali, con malattia non avanzata. In pazienti con alta carica virale (≥ 100.000 copie/ml) la scelta della terapia necessita di attenta considerazione. Prima di iniziare il trattamento con abacavir, deve essere eseguito uno screening per la presenza dell’allele HLA-B*5701 in ogni paziente affetto da HIV, a prescindere dalla razza. Abacavir non deve essere somministrato a quei pazienti in cui sia nota la presenza dell’allele HLA-B*5701, a meno che nessuna altra opzione terapeutica sia disponibile per questi pazienti, sulla base della storia del trattamento e dei test di resistenza. Vedere le Avvertenze speciali e precauzioni per l’uso e Effetti indesiderati nel RCP).

Posologia / dosaggio Trizivir (60 Compresse rivestite blister )

La terapia deve essere iniziata da un medico con esperienza nella gestione dell’infezione da HIV. La dose raccomandata di Trizivir negli adulti (di oltre 18 anni di età) è di una compressa due volte al giorno. Trizivir può essere assunto con o senza cibo. Nei casi in cui si renda necessaria la sospensione della terapia con uno dei principi attivi di Trizivir o una riduzione della dose, sono disponibili preparazioni separate di abacavir, lamivudina e zidovudina. Compromissione renale: mentre non è necessario alcun aggiustamento della posologia di abacavir in pazienti con disfunzione renale, i livelli di lamivudina e zidovudina sono aumentati nei pazienti con compromissione renale a causa della ridotta clearance. Pertanto, poiché possono essere necessari aggiustamenti della posologia, si raccomanda di utilizzare preparazioni separate di abacavir, lamivudina e zidovudina nei pazienti con ridotta funzionalità renale (ClCr [9:<]50 ml/min). Il medico è invitato a fare riferimento ai singoli RCP di questi medicinali. Trizivir non deve essere somministrato in pazienti con malattia renale all’ultimo stadio (vedere Controindicazioni e nel foglio illustrativo Proprietà farmacocinetiche). Compromissione epatica: dati limitati in pazienti con cirrosi suggeriscono che può verificarsi accumulo di zidovudina a causa della diminuzione della glucuronidazione. Abacavir è principalmente metabolizzato dal fegato. Poichè i dati disponibili sull’uso di abacavir in pazienti con compromissione epatica sono limitati, non si raccomanda l’uso di Trizivir in pazienti con compromissione epatica moderata, inoltre esso è controindicato nei pazienti con grave compromissione epatica (vedere Controindicazioni e nel foglio illustrativo Proprietà farmacocinetiche). Anziani: attualmente non sono disponibili dati di farmacocinetica nei pazienti di età superiore ai 65 anni. Tuttavia è consigliata speciale attenzione in questa classe di età a causa delle modificazioni associate all’età stessa come la diminuita funzionalità renale e le alterazioni dei parametri ematologici. Aggiustamenti posologici nei pazienti con reazioni avverse ematologiche: possono rendersi necessari aggiustamenti nella posologia della zidovudina se i livelli di emoglobina scendono al di sotto di 9 g/dl o 5,59 mmol/l o la conta dei neutrofili scende al di sotto di 1,0 x 109/l (vedere Controindicazioni e nel foglio illustrativo Speciali avvertenze e opportune precauzioni d’impiego). Poichè non è possibile l’aggiustamento della posologia di Trizivir devono essere usate preparazioni separate di abacavir, lamivudina e zidovudina. Il medico è invitato a fare riferimento ai singoli RCP di questi medicinali.


Elenco farmaci: indice medicinali in ordine alfabetico



Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su Facebook