UniversONline.it

Farmaco: Taloxa | Bugiardino n. 12553 - Foglietto illustrativo n. 12553 - Farmaco Taloxa: ricetta, principio attivo, prezzo, effetti e dosaggio [Confezione: 600 mg 40 Compresse ]

Continua
Universonline su Facebook

Cerca un farmaco »  

Farmaco: Taloxa

Farmaco: Taloxa | Bugiardino n. 12553

Confezione: 600 mg 40 Compresse

Casa farmaceutica: Schering-Plough S.p.A.

Classe farmaceutica: A

Ricetta Taloxa: RRL7 - medicinale dispensabile al pubblico con ricetta medica rilasciata da centri specialistici pediatrici neurologici o neuropsichiatrici, e da centri ospedalieri

ATC: N03AX10

Principio attivo Taloxa: Felbamato

Gruppo terapeutico: Antiepilettici

Scadenza Taloxa: 60 mesi

Temperatura di conservazione: n.d.

Indicazioni terapeutiche / effetti Taloxa (600 mg 40 Compresse )

Taloxa non è indicato come trattamento antiepilettico di prima scelta. L’uso di Taloxa è raccomandato nelle indicazioni di seguito riportate, dopo un’accurata valutazione del rapporto rischio-beneficio in relazione alla discrasia ematica, in particolar modo alla anemia aplastica ed alla insufficienza epatica grave. Il rischio potenziale associato all’uso di Taloxa dovrebbe essere valutato nei confronti dell’assenza di trattamenti medici alternativi o dei rischi connessi all’intervento chirurgico. Terapia aggiuntiva per il trattamento di adulti e bambini di età pari o superiore a 4 anni portatori di sindrome di Lennox-Gastaut e che siano refrattari a tutti gli altri antiepilettici o che manifestino intolleranza verso di essi. Un’accurata valutazione dell’efficacia di Taloxa dovrebbe essere eseguita dopo 2 o 3 mesi di trattamento. Solo i pazienti che hanno ottenuto significativi miglioramenti clinici nelle convulsioni (per esempio una notevole riduzione nella frequenza delle convulsioni oppure nella loro gravità) durante tale periodo di tempo dovrebbero continuare il trattamento con Taloxa (vedere Avvertenze speciali e opportune precauzioni d’impiego nel RCP). Taloxa deve essere usato solo sotto la sorveglianza di un neurologo oppure di un neuropediatra con esperienza nel trattamento dell’epilessia. I pazienti devono essere informati prima dell’inizio del trattamento dei potenziali rischi associati all’uso di Taloxa. I pazienti devono essere informati del fatto che l’uso di Taloxa è stato associato ad anemia aplastica e disfunzioni epatiche, entrambe condizioni potenzialmente fatali a breve o a lungo termine.

Posologia / dosaggio Taloxa (600 mg 40 Compresse )

Sindrome di Lennox-Gastaut: dosaggio negli adulti e negli adolescenti di età uguale o superiore ai 14 anni: terapia aggiuntiva con altri farmaci antiepilettici: Taloxa somministrato in combinazione con carbamazepina, fenitoina, fenobarbital o acido valproico può aumentare l’incidenza delle loro reazioni indesiderate caratteristiche (vedere Interazioni con altri farmaci ed altre forme d’interazione). Iniziare il trattamento con Taloxa alla dose dai 600 mg/die ai 1200 mg/die, suddivisa in 2 o 3 somministrazioni. All’inizio della somministrazione di Taloxa, ridurre le dosi di carbamazepina, fenitoina, fenobarbital e/o acido valproico somministrate congiuntamente, inizialmente del 20-30%. La dose di Taloxa può essere aggiustata con incrementi da 600 mg/die a 1200 mg/die ad intervalli di circa una settimana fino ad un massimo di 3600 mg/die suddivisi in 3 o 4 somministrazioni giornaliere. E’ necessario considerare l’aggiustamento delle dosi di carbamazepina, fenitoina, fenobarbital e valproato a seguito di incrementi della dose di Taloxa. Tuttavia le interazioni sono dose-dipendenti e soggette a variabilità individuale. Pertanto tutti gli aggiustamenti delle dosi degli antiepilettici concomitanti devono basarsi non solo sulla concentrazione plasmatica allo steady-state, ma anche sulle osservazioni cliniche. Dosaggio pediatrico: Bambini da 4 a 14 anni: terapia aggiuntiva con altri antiepilettici: Taloxa in combinazione con carbamazepina, fenitoina, fenobarbital o acido valproico può aumentare l’incidenza delle loro caratteristiche reazioni avverse. Iniziare il trattamento con Taloxa alla dose di 7,5 mg/kg/die fino a 15 mg/kg/die, suddivisi in 2 o 3 somministrazioni. All’inizio della terapia con Taloxa, ridurre la dose di carbamazepina, fenitoina, fenobarbital e/o acido valproico somministrati congiuntamente, inizialmente del 20-30%. Ad intervalli di almeno 1 settimana, la dose di Taloxa può essere aggiustata con incrementi da 7,5 mg/kg a 15 mg/kg fino ad un massimo di 45 mg/kg/die (non eccedere la dose giornaliera di 3600 mg) suddivisi in 3 o 4 somministrazioni. Con l’aumentare delle dosi di Taloxa è necessario considerare aggiustamenti della dose di carbamazepina, fenitoina, fenobarbital e/o valproato. Tuttavia, le interazioni sono dose-dipendenti e soggette a variabilità individuale. Perciò tutti gli aggiustamenti delle dosi degli antiepilettici concomitanti non devono essere basati esclusivamente sulle concentrazioni plasmatiche allo steady-state, ma anche su osservazioni cliniche. Uso in pazienti geriatrici: basandosi sui dati clinici limitati in pazienti di età superiore ai 65 anni trattati con Taloxa, non sono necessarie restrizioni riguardo al trattamento dei pazienti anziani. Tuttavia, in generale, l’aggiustamento della dose nel paziente anziano deve essere cauto. Uso pediatrico: la sicurezza e l’efficacia di Taloxa nei bambini di età inferiore ai 4 anni non è ancora stata definita. Trattamento in pazienti con insufficienza renale: nei pazienti con valori di clearance della creatinina <50 ml/min., le dosi iniziali di Taloxa devono essere dimezzate e il successivo aggiustamento della dose deve essere eseguito con cautela. Il cibo non influenza la velocità ed il grado di assorbimento del felbamato.


Elenco farmaci: indice medicinali in ordine alfabetico



Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su Facebook