UniversONline.it

Farmaco: Taigalor | Bugiardino n. 12543 - Foglietto illustrativo n. 12543 - Farmaco Taigalor: ricetta, principio attivo, prezzo, effetti e dosaggio [Confezione: 8 mg 30 Compresse rivestite ]

Continua
Universonline su Facebook

Cerca un farmaco »  

Farmaco: Taigalor

Farmaco: Taigalor | Bugiardino n. 12543

Confezione: 8 mg 30 Compresse rivestite

Casa farmaceutica: Nycomed Italia S.r.l.

Classe farmaceutica: A

Ricetta Taigalor: RR - medicinale soggetto a prescrizione medica

ATC: M01AC05

Principio attivo Taigalor: Lornoxicam

Gruppo terapeutico: Analgesici FANS

Scadenza Taigalor: 60 mesi

Temperatura di conservazione: n.d.

Indicazioni terapeutiche / effetti Taigalor (8 mg 30 Compresse rivestite )

Sollievo a breve termine del dolore acuto di intensità da lieve a moderata. Sollievo sintomatico del dolore e dell’infiammazione nell’osteoartrite. Sollievo sintomatico del dolore e dell’infiammazione nell’artrite reumatoide.

Posologia / dosaggio Taigalor (8 mg 30 Compresse rivestite )

Per tutti i pazienti il dosaggio adeguato deve essere istituito in base alla risposta individuale al trattamento. Dolore: 8-16 mg di lornoxicam al giorno suddivisi in 2 o 3 somministrazioni. Il dosaggio massimo giornaliero raccomandato è di 16 mg. Osteoartrite ed artrite reumatoide: il dosaggio iniziale raccomandato è di 12 mg di lornoxicam al giorno suddivisi in 2 o 3 somministrazioni. Il dosaggio di mantenimento non deve superare i 16 mg di lornoxicam al giorno. Le compresse rivestite di Taigalor sono formulate per una somministrazione orale e devono essere ingerite con una quantità sufficiente di acqua. Informazioni aggiuntive per specifici gruppi di pazienti - bambini e adolescenti: in mancanza di dati sulla sicurezza e sull’efficacia, l’impiego di lornoxicam non è consigliato nei bambini ed adolescenti sotto i 18 anni di età. Anziani: salvo insufficienza renale o epatica, non è necessaria alcuna specifica modifica del dosaggio nei pazienti anziani con età superiore ai 65 anni. Lornoxicam deve essere somministrato con precauzione negli anziani, poiché in questi pazienti gli effetti avversi a livello gastrointestinale sono meno tollerati (vedere Avvertenze speciali e precauzioni di impiego nel RCP). Insufficienza renale: nei pazienti con insufficienza renale da lieve a moderata, il dosaggio massimo giornaliero raccomandato è di 12 mg, suddivisi in 2 o 3 somministrazioni. Insufficienza epatica: nei pazienti con insufficienza epatica moderata, il dosaggio massimo giornaliero raccomandato è di 12 mg suddivisi in 2 o 3 somministrazioni. Gli effetti indesiderati possono essere contenuti con l’impiego della dose efficace più bassa per il tempo più breve necessario a controllare i sintomi.


Elenco farmaci: indice medicinali in ordine alfabetico



Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su Facebook