UniversONline.it

Farmaco: Prontalgin | Bugiardino n. 10464 - Foglietto illustrativo n. 10464 - Farmaco Prontalgin: ricetta, principio attivo, prezzo, effetti e dosaggio [Confezione: os Gocce 10 ml 10% ]

Continua
Universonline su Facebook

Cerca un farmaco »  

Farmaco: Prontalgin

Farmaco: Prontalgin | Bugiardino n. 10464

Confezione: os Gocce 10 ml 10%

Casa farmaceutica: Therabel Gienne Pharma S.p.A.

Classe farmaceutica: A

Ricetta Prontalgin: RNR - medicinale soggetto a ricetta medica da rinnovare di volta in volta

ATC: N02AX02

Principio attivo Prontalgin: Tramadolo (cloridrato)

Gruppo terapeutico: Analgesici oppioidi

Scadenza Prontalgin: 48 mesi

Temperatura di conservazione: n.d.

Indicazioni terapeutiche / effetti Prontalgin (os Gocce 10 ml 10% )

Stati dolorosi acuti e cronici di media e grave intensità, quali: dolore post chirurgico, dolore da traumi, dolore di pertinenza oncologica.

Posologia / dosaggio Prontalgin (os Gocce 10 ml 10% )

Come con tutti i farmaci ad azione analgesica, la posologia di Prontalgin deve essere adattata all’intensità del dolore e alla sensibilità individuale del paziente. Adulti e ragazzi di 12 anni ed oltre: la posologia consigliata è da 50 a 100 mg (20-40 gocce), da 3 a 4 volte al giorno. Nei ragazzi dai 12 ai 14 anni si raccomanda di impiegare il dosaggio minore. Nel caso di impiego di Prontalgin per una sintomatologia dolorosa acuta la dose iniziale è normalmente di 100 mg; si deve comunque tener presente che la sua azione è un po’ ritardata rispetto a quella di altri analgesici. Per stati dolorosi associati a situazioni croniche si consiglia di iniziare con 50 mg. In caso di trattamento cronico si raccomanda, laddove possibile, di aumentare gradatamente il dosaggio di tramadolo fino a raggiungere la dose finale consigliata (con incrementi ogni 2 o 3 giorni) allo scopo di ridurre l’incidenza degli effetti indesiderati. In genere non deve essere superata la dose giornaliera totale di 400 mg (160 gocce) di Prontalgin. Le dosi vanno assunte ad intervalli di almeno 4 ore, anche qualora non venisse rispettato lo schema posologico regolare, come ad esempio in caso di dimenticanza di una dose o di intervalli prolungati. Le gocce devono essere assunte oralmente e diluite in acqua prima dell’assunzione. Prontalgin può essere assunto indipendentemente dai pasti. I periodi di trattamento devono generalmente essere limitati e intermittenti. In caso di interruzione improvvisa, possono verificarsi sintomi di astinenza. Pazienti anziani: non è necessario modificare la posologia sebbene si sia riscontrato un incremento del 17% nell’emivita di eliminazione del tramadolo dopo somministrazione orale in volontari con più di 75 anni. Pazienti con insufficienza renale o in dialisi: il tempo di eliminazione del tramadolo può risultare aumentato. Non è necessario modificare la posologia iniziale, ma nei pazienti con ClCr < 30 ml/min l’intervallo tra le somministrazioni deve essere aumentato a 12 ore. Nei pazienti con grave insufficienza renale (ClCr <10 ml/min) il tramadolo non è raccomandato. Dato che il tramadolo viene eliminato molto lentamente con l’emodialisi o l’emofiltrazione, per mantenere l’analgesia non è generalmente necessaria la somministrazione post-dialitica. Pazienti con insufficienza epatica: in caso di moderata insufficienza epatica, il tempo di eliminazione del tramadolo può risultare aumentato. Non è necessario modificare la posologia iniziale, ma l’intervallo tra le somministrazioni deve essere aumentato a 12 ore. Il trattamento con tramadolo non è consigliato nei pazienti con insufficienza epatica grave. Bambini con meno di 12 anni: il trattamento con tramadolo non è consigliato nei bambini con meno di 12 anni, in mancanza di dati sulla sicurezza e sull’efficacia in tale fascia di età.


Elenco farmaci: indice medicinali in ordine alfabetico



Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Seguici sui Social Network

Universonline su Facebook