UniversONline.it

Farmaco: Prazene | Bugiardino n. 10333 - Foglietto illustrativo n. 10333 - Farmaco Prazene: ricetta, principio attivo, prezzo, effetti e dosaggio [Confezione: 20 mg 20 Compresse ]

Continua
Universonline su Facebook

Cerca un farmaco »  

Farmaco: Prazene

Farmaco: Prazene | Bugiardino n. 10333

Confezione: 20 mg 20 Compresse

Casa farmaceutica: Pfizer Italia S.r.l.

Classe farmaceutica: C

Ricetta Prazene: RR4 - medicinale dispensabile al pubblico con ricetta medica; specialità soggetta alla Legge 49/2006, tab. IIE

ATC: N05BA11

Principio attivo Prazene: Prazepam (FU) (DC.IT)

Gruppo terapeutico: Ansiolitici benzodiazepinici

Scadenza Prazene: 36 mesi

Temperatura di conservazione: n.d.

Indicazioni terapeutiche / effetti Prazene (20 mg 20 Compresse )

Ansia. Stati di ansia, tensione, agitazione, irritabilità, labilità di umore. Disturbi psiconeurotici; disturbi organici funzionali e turbe psiconeurotiche (nevrosi organiche). Le benzodiazepine sono indicate soltanto quando il disturbo è grave, disabilitante o sottopone il soggetto a grave disagio.

Posologia / dosaggio Prazene (20 mg 20 Compresse )

Adulti: Prazene è somministrato per via orale in dosi refratte o in dose singola. In dosi refratte la posologia media abituale è 30 mg/die (1 cpr da 10 mg 3 volte al dì). La posologia deve essere regolata nell’intervallo tra 20 e 60 mg/die in relazione alla risposta del paziente. In dose singola Prazene può essere somministrato prima di andare a letto e la dose iniziale raccomandata è di 20 mg. La risposta del paziente a molti giorni di trattamento potrà permettere al medico di aumentare o occasionalmente di diminuire la dose per ottenere il massimo effetto ansiolitico con il minimo di sonnolenza durante il giorno. Il dosaggio ottimale è solitamente compreso tra 20 e 40 mg/die. Gli stessi schemi posologici possono essere attuati con le gocce (20 gocce contengono 10 mg di principio attivo). Le gocce vanno diluite in acqua o altra bevanda. Anziani o pazienti debilitati, inclusi quelli con funzione epatica e/o renale alterata: è generalmente sufficiente dimezzare le dosi consigliate per gli adulti per una risposta terapeutica adeguata. Bambini: la sicurezza e l’efficacia del prodotto nei bambini non sono state investigate. Si raccomanda comunque di leggere attentamente sul foglietto illustrativo le Opportune precauzioni d’impiego. Il trattamento dovrebbe essere iniziato con la dose consigliata più bassa. La dose massima non dovrebbe essere superata. Il trattamento deve essere il più breve possibile. La durata complessiva del trattamento, generalmente, non deve superare le 8-12 settimane, compreso un periodo di sospensione graduale. In determinati casi, può essere necessaria l’estensione oltre il periodo massimo di trattamento. In tal caso, ciò non dovrebbe avvenire senza rivalutazione della condizione del paziente.


Elenco farmaci: indice medicinali in ordine alfabetico



Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Seguici sui Social Network

Universonline su Facebook