UniversONline.it

Farmaco: Pergoveris | Bugiardino n. 09946 - Foglietto illustrativo n. 09946 - Farmaco Pergoveris: ricetta, principio attivo, prezzo, effetti e dosaggio [Confezione: 150 + 75ui sc 10 Flaconi ]

Continua
Universonline su Facebook

Cerca un farmaco »  

Farmaco: Pergoveris

Farmaco: Pergoveris | Bugiardino n. 09946

Confezione: 150 + 75ui sc 10 Flaconi

Casa farmaceutica: Merck Serono S.p.A.

Classe farmaceutica: A

Ricetta Pergoveris: RRL - medicinale soggetto a prescrizione medica limitativa, vendibile al pubblico su prescrizione di centri ospedalieri o di specialisti

ATC: G03GA30

Principio attivo Pergoveris: Follitropina alfa + lutropina alfa

Gruppo terapeutico: Ormoni gonadotrofici

Scadenza Pergoveris: 36 mesi

Temperatura di conservazione: Non superiore a +25°

Indicazioni terapeutiche / effetti Pergoveris (150 + 75ui sc 10 Flaconi )

Per la stimolazione dello sviluppo follicolare in donne con grave insufficienza di LH ed FSH. Negli studi clinici tali pazienti venivano identificate in base a livelli sierici di LH endogeno <1,2 UI/l.

Posologia / dosaggio Pergoveris (150 + 75ui sc 10 Flaconi )

Il trattamento con Pergoveris deve essere iniziato sotto la supervisione di un medico esperto nel trattamento dell’infertilità. Pergoveris deve essere somministrato per via sottocutanea. La polvere deve essere ricostituita con il solvente fornito immediatamente prima dell’iniezione. In donne con insufficienza di LH ed FSH (ipogonadismo ipogonadotropo), l’obiettivo della terapia con Pergoveris è lo sviluppo di un singolo follicolo di Graaf maturo dal quale verrà liberato l’ovocita dopo la somministrazione di gonadotropina corionica umana (hCG). Pergoveris deve essere somministrato con iniezioni giornaliere. Poiché queste pazienti sono amenorreiche e hanno una ridotta secrezione endogena di estrogeni, il trattamento può iniziare in qualsiasi momento. Il trattamento deve essere adattato in base alla risposta individuale della paziente che va valutata attraverso il monitoraggio ecografico delle dimensioni del follicolo e mediante il dosaggio degli estrogeni. Lo schema posologico raccomandato comincia con 1 flaconcino di Pergoveris al giorno. Se si utilizza meno di 1 flaconcino di Pergoveris al giorno, la risposta follicolare potrebbe non essere soddisfacente a causa di un quantitativo di lutropina alfa insufficiente (vedere Proprietà farmacodinamiche nel RCP). Se si ritiene opportuno un aumento della dose di FSH, l’adattamento del dosaggio dovrà essere effettuato utilizzando una preparazione autorizzata di follitropina alfa preferibilmente con incrementi di 37,5 UI -75 UI ad intervalli di 7-14 giorni. La durata della stimolazione di un ciclo può essere estesa fino a 5 settimane. Una volta ottenuta la risposta ottimale, 24-48 ore dopo l’ultima iniezione di Pergoveris, è necessario somministrare da 5.000 a 10.000 UI di hCG in dose unica. Si raccomanda alla paziente di avere rapporti sessuali a scopi procreativi il giorno della somministrazione dell’hCG e il giorno successivo. In alternativa, può essere eseguita una inseminazione intrauterina (IUI). Al fine di evitare una insufficienza precoce del corpo luteo dopo l’ovulazione, dovuta alla carenza di sostanze ad attività luteotropa (LH/hCG), deve essere valutata l’opportunità di un supporto della fase luteale. In caso di risposta eccessiva, il trattamento deve essere interrotto e l’hCG non deve essere somministrato. Nel ciclo successivo il trattamento deve essere ripreso con dosaggi di FSH più bassi rispetto al ciclo precedente. Negli studi clinici, le pazienti venivano identificate in base a livelli sierici di LH endogeno <1,2 UI/l misurati da un laboratorio centrale. Tuttavia, devono essere tenute in considerazione la variazioni tra le misurazioni di LH eseguite da diversi laboratori. In questi studi il tasso di ovulazione per ciclo è stato del 70-75%.


Elenco farmaci: indice medicinali in ordine alfabetico



Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Seguici sui Social Network

Universonline su Facebook