UniversONline.it

Farmaco: Peptirex | Bugiardino n. 09930 - Foglietto illustrativo n. 09930 - Farmaco Peptirex: ricetta, principio attivo, prezzo, effetti e dosaggio [Confezione: 30 mg 14 Capsule ]

Continua
Universonline su Facebook

Cerca un farmaco »  

Farmaco: Peptirex

Farmaco: Peptirex | Bugiardino n. 09930

Confezione: 30 mg 14 Capsule

Casa farmaceutica: Segix Italia S.r.l.

Classe farmaceutica: A

Ricetta Peptirex: RR - medicinale soggetto a prescrizione medica

ATC: A02BC03

Principio attivo Peptirex: Lansoprazolo

Gruppo terapeutico: Antiulcera

Scadenza Peptirex: 24 mesi

Temperatura di conservazione: Non superiore a +30°

Indicazioni terapeutiche / effetti Peptirex (30 mg 14 Capsule )

Trattamento dell’ulcera duodenale e gastrica. Trattamento dell’esofagite da reflusso. Profilassi dell’esofagite da reflusso. Eradicazione dell’Helicobacter pylori (H. pylori) somministrato in concomitanza con appropriata terapia antibiotica per il trattamento delle ulcere associate a H. pylori. Trattamento delle ulcere gastriche benigne e delle ulcere duodenali associate all’uso di farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) in pazienti che richiedono un trattamento continuo con FANS. Profilassi delle ulcere gastriche e duodenali associate all’uso di FANS in pazienti a rischio che richiedono una terapia continua (vedere Posologia). Malattia da reflusso gastroesofageo sintomatica. Sindrome di Zollinger-Ellison.

Posologia / dosaggio Peptirex (30 mg 14 Capsule )

Per un effetto ottimale, deve essere assunto 1 volta al giorno la mattina, eccetto quando viene utilizzato per l’eradicazione dell’H. pylori quando il trattamento deve essere somministrato 2 volte al giorno, 1 volta la mattina e 1 volta la sera. Peptirex deve essere assunto almeno 30 minuti prima del cibo (vedere Proprietà farmacocinetiche nel RCP). Le capsule devono essere ingerite intere con del liquido. Per i pazienti con difficoltà di deglutizione: gli studi e la pratica clinica suggeriscono che le capsule possano essere aperte ed i granuli mescolati in una piccola quantità di acqua, succo di mela/pomodoro o dispersi in una piccola quantità di cibo morbido (es. yogurt, purea di mele) per una somministrazione facilitata. Le capsule possono anche essere aperte e i granuli mescolati con 40 ml di succo di mela per essere somministrati attraverso un sondino nasogastrico. Dopo aver preparato la sospensione o la mistura, il farmaco deve essere somministrato immediatamente. Trattamento dell’ulcera duodenale: la dose raccomandata è 30 mg 1 volta al giorno per 2 settimane. In pazienti non completamente cicatrizzati entro questo periodo, il trattamento viene continuato alla stessa dose per altre 2 settimane. Trattamento dell’ulcera gastrica: la dose raccomandata è 30 mg 1 volta al giorno per 4 settimane. L’ulcera di solito cicatrizza entro 4 settimane, ma in pazienti non completamente cicatrizzati entro questo periodo, il trattamento può essere continuato alla stessa dose per altre 4 settimane. Esofagite da reflusso: la dose raccomandata è 30 mg 1 volta al giorno per 4 settimane. In pazienti non completamente cicatrizzati entro questo periodo, il trattamento può essere continuato alla stessa dose per altre 4 settimane. Profilassi dell’esofagite da reflusso: 15 mg 1 volta al giorno. La dose può essere aumentata fino a 30 mg al giorno, quando necessario. Eradicazione dell’Helicobacter pylori: quando si seleziona l’appropriata terapia di combinazione, si devono considerare le linee guida ufficiali locali relative alla resistenza batterica, durata del trattamento (più comunemente 7 giorni, ma talvolta fino a 14 giorni), e l’uso appropriato di agenti antibatterici. La dose raccomandata è 30 mg 2 volte al giorno per 7 giorni in combinazione con 1 dei seguenti farmaci: claritromicina 250-500 mg 2 volte al giorno + amoxicillina 1 g 2 volte al giorno; claritromicina 250 mg 2 volte al giorno + metronidazolo 400-500 mg 2 volte al giorno. I tassi di eradicazione dell’H. pylori fino al 90% si ottengono quando la claritromicina è associata a Peptirex e amoxicillina o metronidazolo. Sei mesi dopo il trattamento di successo dell’eradicazione, il rischio di reinfezione è basso e la recidiva è quindi improbabile. E’ stato anche esaminato l’uso di una terapia di combinazione che include lansoprazolo 30 mg 2 volte al giorno, amoxicillina 1 g 2 volte al giorno e metronidazolo 400-500 mg 2 volte al giorno. Si sono notati tassi più bassi di eradicazione utilizzando questa combinazione rispetto ai regimi che utilizzano claritromicina. Questa combinazione può essere adatta a coloro che non possono assumere claritromicina come parte della terapia di eradicazione, quando i tassi di resistenza locale al metronidazolo sono bassi. Trattamento delle ulcere gastriche benigne e delle ulcere duodenali associate all’uso di FANS in pazienti che richiedono un trattamento continuo con FANS: 30 mg 1 volta al giorno per 4 settimane. In pazienti non completamente cicatrizzati il trattamento può essere continuato per altre 4 settimane. Per pazienti a rischio o con ulcere difficili da cicatrizzare, si deve probabilmente prolungare il trattamento e/o utilizzare una dose più alta. Profilassi delle ulcere gastriche e duodenali associate all’uso di FANS (età > 65 o storia di ulcera gastrica o duodenale) che richiedono un trattamento prolungato con FANS: 15 mg 1 volta al giorno. Se il trattamento non ha successo si deve utilizzare la dose da 30 mg 1 volta al giorno. Malattia da reflusso gastroesofageo sintomatica: la dose raccomandata è 15 mg o 30 mg al giorno. Il sollievo dei sintomi si ottiene rapidamente. Si deve considerare l’aggiustamento individuale del dosaggio. Se i sintomi non si risolvono entro 4 settimane con 1 dose giornaliera di 30 mg, si raccomandano ulteriori esami. Sindrome di Zollinger-Ellison: la dose iniziale raccomandata è 60 mg 1 volta al giorno. La dose deve essere aggiustata individualmente e il trattamento deve essere prolungato per il tempo necessario. Sono state usate dosi giornaliere fino a 180 mg. Se la dose giornaliera richiesta supera 120 mg, questa deve essere somministrata in 2 dosi frazionate. Alterata funzione epatica o renale: non è necessario aggiustare la dose in pazienti con alterata funzione renale. Si devono monitorare regolarmente i pazienti con malattia epatica moderata o severa e si raccomanda una riduzione del 50% della dose giornaliera (vedere Avvertenze speciali e precauzioni di impiego nel RCP). Anziani: a causa della clearance ridotta di lansoprazolo negli anziani può essere necessario un aggiustamento della dose sulla base di bisogni individuali. Non si deve superare 1 dose giornaliera di 30 mg negli anziani a meno che non ci siano indicazioni cliniche impellenti. Bambini: l’uso di Peptirex non è raccomandato nei bambini perché i dati clinici sono limitati.


Elenco farmaci: indice medicinali in ordine alfabetico



Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Seguici sui Social Network

Universonline su Facebook