UniversONline.it

Farmaco: Oliclinomel N6900e | Bugiardino n. 09406 - Foglietto illustrativo n. 09406 - Farmaco Oliclinomel N6900e: ricetta, principio attivo, prezzo, effetti e dosaggio [Confezione: 4s 1500 ml ]

Continua
Universonline su Facebook

Cerca un farmaco »  

Farmaco: Oliclinomel N6900e

Farmaco: Oliclinomel N6900e | Bugiardino n. 09406

Confezione: 4s 1500 ml

Casa farmaceutica: Baxter S.p.A.

Classe farmaceutica: C

Ricetta Oliclinomel N6900e: OSPX - medicinale ad uso ospedaliero in attesa di ulteriori definizioni

ATC: B05BA10

Principio attivo Oliclinomel N6900e: Poliaminoacidi + glucosio monoidrato + olio di oliva + olio di soia per uso parenterale + elettroliti

Gruppo terapeutico: Soluzioni nutrizionali parenterali

Scadenza Oliclinomel N6900e: n.d.

Temperatura di conservazione: n.d.

Indicazioni terapeutiche / effetti Oliclinomel N6900e (4s 1500 ml )

Nutrizione parenterale per adulti e bambini >2 anni di età quando l’alimentazione orale o enterale è impossibile, insufficiente o controindicata.

Posologia / dosaggio Oliclinomel N6900e (4s 1500 ml )

Il dosaggio viene scelto in funzione delle necessità metaboliche, del dispendio energetico e delle condizioni cliniche del paziente. La somministrazione può essere continuata per il tempo richiesto dalle condizioni cliniche del paziente.
Adulti: i fabbisogni medi di azoto sono di 0,16-0,35 g/kg/die (circa 1-2 g di aminoacidi/kg/die). Il fabbisogno energetico dipende dallo stato nutrizionale del paziente e dal livello di catabolismo. I valori sono compresi in media tra 25-40 kcal/kg/die. Dose massima giornaliera: 40 ml/kg (1,36 g di aminoacidi, 4,8 g di glucosio e 1,6 g di lipidi/kg), per es. 2.800 ml dell’emulsione per infusione per un paziente del peso di 70 kg.
Bambini >2 anni: i fabbisogni medi di azoto sono di 0,35-0,45 g/kg/die (circa 2-3 g di aminoacidi/kg/die). Il fabbisogno energetico dipende dall’età, dallo stato nutrizionale del paziente e dal livello di catabolismo. I valori sono compresi in media tra 60-110 kcal/kg/die. Il dosaggio deve essere funzione dell’apporto di liquidi e dei fabbisogni giornalieri di azoto. Tali apporti devono essere regolati prendendo in considerazione lo stato di idratazione del bambino. Dose massima giornaliera: 75 ml/kg (2,55 g di aminoacidi, 9 g di glucosio e 3 g di lipidi/kg). Come regola generale non somministrare più di 3 g/kg/die di aminoacidi e/o 17 g/kg/die di glucosio e/o 3 g/kg/die di lipidi, fatta eccezione per i casi particolari.


Elenco farmaci: indice medicinali in ordine alfabetico



Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su Facebook