UniversONline.it

Farmaco: Lantus Solostar | Bugiardino n. 07340 - Foglietto illustrativo n. 07340 - Farmaco Lantus Solostar: ricetta, principio attivo, prezzo, effetti e dosaggio [Confezione: 100ui / ml 5p ]

Continua
Universonline su Facebook

Cerca un farmaco »  

Farmaco: Lantus Solostar

Farmaco: Lantus Solostar | Bugiardino n. 07340

Confezione: 100ui / ml 5p

Casa farmaceutica: Sanofi-Aventis S.p.A.

Classe farmaceutica: A

Ricetta Lantus Solostar: RR - medicinale soggetto a prescrizione medica

ATC: A10AE04

Principio attivo Lantus Solostar: Insulina glargine

Gruppo terapeutico: Insuline

Scadenza Lantus Solostar: 36 mesi

Temperatura di conservazione: Da +2° a +8°

Indicazioni terapeutiche / effetti Lantus Solostar (100ui / ml 5p )

Trattamento di adulti, adolescenti e bambini a partire dai 6 anni di età con diabete mellito, quando sia necessario un trattamento insulinico.

Posologia / dosaggio Lantus Solostar (100ui / ml 5p )

La potenza di questo preparato è espressa in unità. Queste unità sono riferite solo a Lantus e non corrispondono alle UI nè alle unità utilizzate per esprimere la potenza di altri analoghi dell’insulina (vedere Proprietà farmacodinamiche nel RCP). Lantus contiene insulina glargine, un analogo dell’insulina, che ha una durata d’azione prolungata. Esso deve essere somministrato una volta al giorno, a qualsiasi ora del giorno ma sempre alla stessa ora ogni giorno. Il dosaggio e l’ora della somministrazione di Lantus deve essere adattato individualmente. Nei pazienti con diabete mellito di tipo 2, Lantus può essere somministrato insieme a farmaci antidiabetici attivi per via orale. Bambini: nei bambini, l’efficacia e la sicurezza di Lantus sono state dimostrate solo quando somministrato alla sera. A causa della limitata esperienza, l’efficacia e la sicurezza di Lantus non sono state dimostrate nei bambini al di sotto dei 6 anni di età. Passaggio da altre insuline a Lantus: quando si sostituisce un regime terapeutico a base di insulina ad azione intermedia o prolungata con un regime con Lantus, un cambiamento della dose di insulina basale può essere richiesto e il trattamento antidiabetico concomitante (cioè la dose ed i tempi della somministrazione addizionale di insulina umana regolare o analoghi dell’insulina ad azione rapida o la dose degli agenti antidiabetici orali) deve essere adattato. Per ridurre il rischio di ipoglicemia notturna e mattutina, i pazienti che cambieranno il loro regime insulinico basale da insulina NPH due volte al giorno a Lantus una volta al giorno dovranno ridurre la loro dose giornaliera di insulina basale del 20-30% durante le prime settimane di trattamento. Durante le prime settimane la diminuzione dovrebbe, almeno in parte, essere compensata da un incremento di insulina prima dei pasti; dopo tale periodo il regime dovrà essere adeguato individualmente. Come nel caso di altri analoghi dell’insulina, i pazienti trattati con dosi elevate di insulina a causa della presenza di anticorpi anti-insulina umana possono mostrare un miglioramento della risposta all’insulina se sottoposti alla terapia con Lantus. Si raccomanda di attuare controlli metabolici frequenti nel periodo di passaggio da un tipo di insulina ad un altro e nelle prime settimane successive. Può verificarsi che in seguito al miglioramento del controllo metabolico ed al conseguente aumento della sensibilità all’insulina sia necessario effettuare un ulteriore aggiustamento della dose. L’aggiustamento della dose può essere necessario anche se, per esempio, cambiano il peso del paziente o il suo stile di vita, l’ora della somministrazione o si verificano altre circostanze che possono causare un’aumentata sensibilità all’ipo- o iperglicemia (vedere Avvertenze speciali e precauzioni d’impiego nel RCP).
Somministrazione: Lantus viene somministrato per via sottocutanea. Lantus non deve essere somministrato per via endovenosa. La durata d’azione prolungata di Lantus dipende dalla sua iniezione nel tessuto sottocutaneo. La somministrazione per via endovenosa della dose che è di solito usata per via sottocutanea può provocare una grave ipoglicemia. Non ci sono differenze clinicamente rilevanti nei livelli sierici di insulina o di glucosio dopo somministrazione di Lantus nella parete addominale, nel muscolo deltoide o nella coscia. E’ necessario ruotare i siti di iniezione all’interno dell’area prescelta tra un’iniezione e la successiva. Lantus non deve essere miscelato con nessun altro tipo di insulina o diluito. Miscelandolo o diluendolo si può modificarne il profilo di durata/azione e la miscelazione può provocarne la precipitazione. Prima di utilizzare SoloStar è necessario leggere attentamente le Istruzioni per l’uso inserite nel foglio illustrativo (vedere Istruzioni per l’uso nel RCP). A causa della limitata esperienza, l’efficacia e la sicurezza di Lantus non può essere stabilita nei seguenti gruppi di pazienti: pazienti con ridotta funzionalità epatica o pazienti con una insufficienza renale media/grave.


Elenco farmaci: indice medicinali in ordine alfabetico



Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Seguici sui Social Network

Universonline su Facebook