UniversONline.it

Farmaco: Etoposide Ebewe | Bugiardino n. 04834 - Foglietto illustrativo n. 04834 - Farmaco Etoposide Ebewe: ricetta, principio attivo, prezzo, effetti e dosaggio [Confezione: 400 mg / 20 ml ]

Continua
Universonline su Facebook

Cerca un farmaco »  

Farmaco: Etoposide Ebewe

Farmaco: Etoposide Ebewe | Bugiardino n. 04834

Confezione: 400 mg / 20 ml

Casa farmaceutica: Ebewe Italia S.r.l.

Classe farmaceutica: H

Ricetta Etoposide Ebewe: OSP1 - medicinale soggetto a prescrizione medica limitativa, utilizzabile esclusivamente in ambiente ospedaliero o in struttura ad esso assimilabile - vietata la vendita al pubblico

ATC: L01CB01

Principio attivo Etoposide Ebewe: Etoposide (DC.IT) (FU)

Gruppo terapeutico: Antineoplastici

Scadenza Etoposide Ebewe: 36 mesi

Temperatura di conservazione: n.d.

Indicazioni terapeutiche / effetti Etoposide Ebewe (400 mg / 20 ml )

L’etoposide è un farmaco antineoplastico per uso endovenoso. Può essere usato in monoterapia o in combinazione con altri agenti oncolitici. I dati disponibili dimostrano che l’etoposide può essere impiegato nel carcinoma polmonare a piccole cellule, nei carcinomi del testicolo non seminomatosi resistenti, nella leucemia mielomonocitica e mielocitica acuta (AML, sottotipo FAB M4 o M5) quale parte della terapia di combinazione dopo fallimento della chemioterapia di induzione.

Posologia / dosaggio Etoposide Ebewe (400 mg / 20 ml )

L’etoposide deve essere somministrato unicamente da, o sotto la diretta supervisione di, un medico qualificato esperto nell’uso dei farmaci chemioterapici antineoplastici. Il personale in stato di gravidanza non deve maneggiare gli agenti chemioterapici. L’etoposide deve essere somministrato unicamente per infusione endovenosa lenta. L’etoposide concentrato per soluzione per infusione deve essere diluito prima dell’uso (vedere nel RCP Istruzione per l’impiego e la manipolazione e lo smaltimento). Immediatamente prima della somministrazione, la dose necessaria di Etoposide Ebewe deve essere diluita in glucosio 5% o soluzione salina per iniezione 0,9%, per ottenere un intervallo di concentrazione da 0,2 a 0,4 mg/ml, di solito non più di 0,25 mg/ml per la concentrazione finale. Il farmaco deve essere somministrato per infusione endovenosa in un periodo non inferiore a 30 minuti. Adulti: la dose raccomandata di etoposide è di 60-120 mg/m2 e.v. al giorno per 5 giorni consecutivi. Poiché l’etoposide causa mielosoppressione, il ciclo di trattamento non deve essere ripetuto a intervalli inferiori a 10-20 giorni. Nelle indicazioni non ematologiche, i cicli non possono essere ripetuti prima che siano trascorsi 21 giorni. Cicli ripetuti di etoposide non devono essere comunque effettuati fino a quando il quadro ematico non mostri più segni di mielosoppressione e sia ritenuto soddisfacente. In complesso, gli schemi posologici più frequentemente usati sono quelli di 100 mg/m2 per 5 giorni o di 120 mg/m2 a giorni alterni o nei giorni 1, 3 e 5. Si deve prestare particolare attenzione per evitare lo stravaso. Bambini e adolescenti: nei bambini, la sicurezza e l’efficacia non sono state determinate. Anziani: non sono necessari aggiustamenti posologici. Insufficienza renale: nei pazienti con insufficienza renale ma con funzione epatica normale, la dose di etoposide deve essere ridotta, i valori ematologici minimi e la funzione renale monitorati. Il regime posologico raccomandato in base alla ClCr è quello indicato nella tabella riportata nel RCP.


Elenco farmaci: indice medicinali in ordine alfabetico



Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su Facebook