UniversONline.it

Farmaco: Ecalta | Bugiardino n. 03949 - Foglietto illustrativo n. 03949 - Farmaco Ecalta: ricetta, principio attivo, prezzo, effetti e dosaggio [Confezione: iv 100 mg polv30 ml Soluzione v ]

Continua
Universonline su Facebook

Cerca un farmaco »  

Farmaco: Ecalta

Farmaco: Ecalta | Bugiardino n. 03949

Confezione: iv 100 mg polv30 ml Soluzione v

Casa farmaceutica: Pfizer Italia S.r.l.

Classe farmaceutica: H

Ricetta Ecalta: OSP1 - medicinale soggetto a prescrizione medica limitativa, utilizzabile esclusivamente in ambiente ospedaliero o in struttura ad esso assimilabile - vietata la vendita al pubblico

ATC: J02AX06

Principio attivo Ecalta: Anidulafungina

Gruppo terapeutico: Antimicotici

Scadenza Ecalta: 36 mesi

Temperatura di conservazione: Non superiore a +25°

Indicazioni terapeutiche / effetti Ecalta (iv 100 mg polv30 ml Soluzione v )

Trattamento delle candidiasi invasive in pazienti adulti non neutropenici. E’ stato studiato principalmente in pazienti con candidemia e solo in un numero limitato di pazienti con infezioni da Candida profonde dei tessuti o associate alla formazione di ascessi (vedere Avvertenze speciali e precauzioni di impiego e Proprietà farmacodinamiche nel RCP).

Posologia / dosaggio Ecalta (iv 100 mg polv30 ml Soluzione v )

Il trattamento con Ecalta deve essere iniziato da un medico esperto nel trattamento delle infezioni micotiche invasive. Prima dell’avvio della terapia devono essere prelevati i campioni delle colture micotiche. La terapia può essere iniziata prima che siano noti i risultati dei test colturali e può essere adattata di conseguenza quando questi risultati saranno disponibili. Il 1° giorno di trattamento deve essere somministrata 1 singola dose da carico da 200 mg, successivamente seguita da 100 mg al giorno. La durata del trattamento si deve basare sulla risposta clinica del paziente. In generale, la terapia con gli antimicotici deve proseguire per almeno 14 giorni dopo l’ultima coltura positiva. Ecalta deve essere ricostituito con il solvente alla concentrazione di 3,33 mg/ml e successivamente diluito ad una concentrazione di 0,36 mg/ml prima dell’uso, in accordo alle istruzioni riportate nel RCP Precauzioni particolari per lo smaltimento e la manipolazione. Si raccomanda di somministrare Ecalta ad una velocità di infusione che non superi 1,1 mg/min (equivalente a 3,0 ml/min). Le reazioni associate all’infusione non sono frequenti quando la velocità di infusione di anidulafungina non supera 1,1 mg/min. Ecalta non deve essere somministrato in bolo. Compromissione renale ed epatica: non sono necessari aggiustamenti della posologia in pazienti con compromissione epatica lieve, moderata o grave. Non sono necessari aggiustamenti della posologia in pazienti con insufficienza renale di qualsiasi grado, inclusi i pazienti sottoposti a dialisi. Ecalta può essere somministrato indipendentemente da quando viene effettuata la dialisi (vedere Proprietà farmacocinetiche nel RCP). Durata del trattamento: i dati disponibili non sono sufficienti per supportare l’impiego della dose da 100 mg per un periodo di trattamento superiore a 35 giorni. Altre popolazioni particolari di pazienti: non sono necessari aggiustamenti della posologia in pazienti adulti in relazione a sesso di appartenenza, peso, etnia, positività per l’HIV o nei pazienti anziani. Bambini ed adolescenti: l’uso di Ecalta non è raccomandato al di sotto di 18 anni perché i dati di sicurezza e di efficacia non sono sufficienti.


Elenco farmaci: indice medicinali in ordine alfabetico



Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su Facebook