UniversONline.it

Farmaco: Doxazosina San | Bugiardino n. 03878 - Foglietto illustrativo n. 03878 - Farmaco Doxazosina San: ricetta, principio attivo, prezzo, effetti e dosaggio [Confezione: 2 mg 30 Compresse ]

Continua
Universonline su Facebook

Cerca un farmaco »  

Farmaco: Doxazosina San

Farmaco: Doxazosina San | Bugiardino n. 03878

Confezione: 2 mg 30 Compresse

Casa farmaceutica: Sandoz S.p.A.

Classe farmaceutica: A

Ricetta Doxazosina San: RR - medicinale soggetto a prescrizione medica

ATC: C02CA04

Principio attivo Doxazosina San: Doxazosin (mesilato)

Gruppo terapeutico: Alfabloccanti

Scadenza Doxazosina San: 36 mesi

Temperatura di conservazione: n.d.

Indicazioni terapeutiche / effetti Doxazosina San (2 mg 30 Compresse )

Trattamento dell’ipertensione arteriosa essenziale. Trattamento dei sintomi clinici associati all’iperplasia prostatica benigna (IPB).

Posologia / dosaggio Doxazosina San (2 mg 30 Compresse )

le compresse devono essere assunte in un’unica somministrazione giornaliera (con una quantità sufficiente di acqua). La durata del trattamento deve essere stabilita dal medico. Ipertensione arteriosa: la dose abituale è da 1 a 8 mg al giorno. La massima dose raccomandata è di 16 mg al giorno. La dose iniziale è di 1 mg prima di coricarsi (1/2 compressa da 2 mg) e questa dose deve essere mantenuta da 1 a 2 settimane di trattamento. Dopo questo periodo il dosaggio può essere aumentato a 2 mg 1 volta al giorno e mantenuto per altre 1-2 settimane. Al bisogno, il dosaggio giornaliero può essere aumentato ancora gradualmente, sempre dopo lo stesso intervallo di tempo, a 4, 8 e 16 mg 1 volta al giorno, in base alla risposta del paziente su indicazione del medico curante. Iperplasia prostatica benigna: all’inizio del trattamento si raccomanda il seguente schema posologico: giorni da 1 a 8: 1 mg al giorno (½ compressa da 2 mg); giorni da 9 a 14: 2 mg al giorno (1 compressa da 2 mg). In base ai parametri urodinamici e alla sintomatologia, su indicazione del medico curante, questa dose può essere aumentata a 4 mg (1 compressa da 4 mg) e, successivamente, alla massima dose raccomandata di 8 mg (2 compresse da 4 mg). L’intervallo di tempo raccomandato tra un incremento posologico e quello successivo va da 1 a 2 settimane. La dose giornaliera abituale raccomandata è di 2-4 mg. Deve essere usato in un’unica somministrazione giornaliera. Se si interrompe la somministrazione per qualche giorno, la ripresa del trattamento andrà fatta a partire dal dosaggio iniziale di 1 mg. Pazienti anziani e pazienti con insufficienza renale: la farmacocinetica della doxazosina rimane invariata nei pazienti anziani e in quelli con insufficienza renale. Inoltre, non ci sono evidenze che la doxazosina aggravi un’insufficienza renale preesistente. Pertanto, si raccomanda generalmente la dose abituale. Comunque, a causa della possibile comparsa di ipersensibilità in alcuni di questi pazienti, è necessario prestare particolare attenzione all’inizio del trattamento. Doxazosina non è dializzabile. Pazienti con insufficienza epatica: il dosaggio deve essere aumentato con particolare prudenza nei pazienti con insufficienza epatica. Non è disponibile alcuna esperienza clinica nei pazienti con insufficienza epatica severa (vedere le precauzioni per l’uso nel foglietto illustrativo). Bambini: l’uso di doxazosina è sconsigliato nei bambini di età inferiore a 12 anni a causa della mancanza di dati di efficacia.


Elenco farmaci: indice medicinali in ordine alfabetico



Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su Facebook