UniversONline.it

Farmaco: Depakin | Bugiardino n. 03367 - Foglietto illustrativo n. 03367 - Farmaco Depakin: ricetta, principio attivo, prezzo, effetti e dosaggio [Confezione: 1000 mg Granulato 30 Bustine ]

Continua
Universonline su Facebook

Cerca un farmaco »  

Farmaco: Depakin

Farmaco: Depakin | Bugiardino n. 03367

Confezione: 1000 mg Granulato 30 Bustine

Casa farmaceutica: Sanofi-Aventis S.p.A.

Classe farmaceutica: A

Ricetta Depakin: RR - medicinale soggetto a prescrizione medica

ATC: N03AG01

Principio attivo Depakin: Sodio valproato (FU)

Gruppo terapeutico: Antiepilettici

Scadenza Depakin: 24 mesi

Temperatura di conservazione: n.d.

Indicazioni terapeutiche / effetti Depakin (1000 mg Granulato 30 Bustine )

Nel trattamento dell’epilessia generalizzata, in particolare in attacchi di tipo: assenza, mioclonico, tonico-clonico, atonico, misto e nell’epilessia parziale: semplice o complessa, secondariamente generalizzata. Nel trattamento di sindromi specifiche (West, Lennox-Gastaut). Nel trattamento e nella prevenzione della mania correlata ai disturbi bipolari.

Posologia / dosaggio Depakin (1000 mg Granulato 30 Bustine )

trattamento dell’epilessia: Depakin granulato a rilascio modificato è una forma farmaceutica adatta a tutti, in particolare ai bambini (se sono in grado di deglutire cibi molli), agli adulti con difficoltà di deglutizione e agli anziani. Sulla base della quantità del principio attivo, le bustine da 50 mg e 100 mg sono riservate ai bambini. Depakin granulato a rilascio modificato è una formulazione a rilascio controllato di Depakin che riduce il picco di concentrazione e assicura una concentrazione plasmatica più regolare durante l’arco della giornata. Depakin granulato a rilascio modificato può essere somministrato 1 o 2 volte al giorno. Il dosaggio giornaliero deve essere stabilito in base all’età e al peso corporeo; tuttavia deve anche essere presa in considerazione l’ampia sensibilità individuale al valproato. Non è stata stabilita una correlazione certa tra la dose giornaliera, la concentrazione sierica e l’effetto terapeutico, e la dose ottimale deve essere determinata essenzialmente secondo la risposta clinica; si può prendere in considerazione la determinazione dei livelli plasmatici di acido valproico in aggiunta al monitoraggio clinico, quando non si raggiunge un adeguato controllo degli attacchi o quando si sospettano eventi avversi. Il range terapeutico in genere è compreso tra 40-100 mg/l (300-700 mcmol/l). Inizio della terapia con Depakin granulato a rilascio modificato (somministrazione orale): in pazienti non trattati con altri farmaci antiepilettici, il dosaggio va preferibilmente aumentato per livelli di dose successivi, ad intervalli di 2-3 giorni, per raggiungere quello ottimale in 1 settimana circa. In pazienti già in trattamento con farmaci antiepilettici, la sostituzione con Depakin deve essere graduale, raggiungendo il dosaggio ottimale in circa 2 settimane, riducendo e poi interrompendo gli altri trattamenti. L’aggiunta di un altro farmaco antiepilettico va fatta gradualmente, quando è necessario (vedere Interazioni). Somministrazione orale di Depakin granulato a rilascio modificato: considerazioni pratiche: dosaggio: il dosaggio giornaliero iniziale è generalmente 10-15 mg/kg, in seguito le dosi vengono titolate fino al dosaggio ottimale (vedere Posologia Inizio della terapia con Depakin). Questo è generalmente compreso tra 20-30 mg/kg. Ciò nonostante, se non si raggiunge il controllo degli attacchi con questa posologia, è possibile aumentare ulteriormente la dose, in modo adeguato; i pazienti devono essere attentamente monitorati quando ricevono dosi giornaliere superiori a 50 mg/kg (vedere Avvertenze speciali e opportune precauzioni d’impiego nel RCP). Nei bambini il dosaggio usuale di mantenimento è circa 30 mg/kg al giorno. Negli adulti il dosaggio usuale di mantenimento è tra 20-30 mg/kg al giorno. Negli anziani, sebbene la farmacocinetica di Depakin granulato a rilascio modificato sia modificata, il significato clinico è limitato e il dosaggio deve essere determinato sulla base del controllo degli attacchi. Trattamento e prevenzione della mania correlata ai disturbi bipolari: la dose iniziale consigliata è 1000 mg/die. La dose deve essere incrementata il più rapidamente possibile in modo da raggiungere la dose terapeutica più bassa con cui si ottiene l’effetto clinico desiderato. Il dosaggio di mantenimento consigliato per il trattamento dei disturbi bipolari è compreso tra 1000 e 2000 mg al giorno. In casi eccezionali la dose può essere aumentata fino, e non oltre, a 3000 mg al giorno. Le dosi devono essere aggiustate in accordo alla risposta clinica individuale. La profilassi deve essere stabilita su base individuale, alla dose efficace più bassa. Somministrazione: la dose stabilita deve essere ripartita in 2 somministrazioni giornaliere. Depakin granulato a rilascio modificato è in granuli sferici insapori e preferibilmente deve essere somministrato distribuito su cibi molli (yogurt, frutta cotta, formaggi freschi, etc.) o bevande (succo d’arancia, etc.) freddi o a temperatura ambiente. Depakin granulato a rilascio modificato non deve essere somministrato con cibi o bevande tiepidi o caldi (minestre, caffè, tè, etc.). Depakin granulato a rilascio modificato non deve essere somministrato nel biberon perché può bloccare la tettarella. Quando viene assunto con liquidi, si consiglia di sciacquare il bicchiere con una piccola quantità di acqua perché alcuni granuli possono rimanere attaccati al bicchiere. Il preparato deve essere deglutito immediatamente e non deve essere masticato. Non deve essere conservato per usi successivi.


Elenco farmaci: indice medicinali in ordine alfabetico



Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su Facebook