UniversONline.it

Farmaco: Braunol 10% | Bugiardino n. 01734 - Foglietto illustrativo n. 01734 - Farmaco Braunol 10%: ricetta, principio attivo, prezzo, effetti e dosaggio [Confezione: Unguento 20 g ]

Continua
Universonline su Facebook

Cerca un farmaco »  

Farmaco: Braunol 10%

Farmaco: Braunol 10% | Bugiardino n. 01734

Confezione: Unguento 20 g

Casa farmaceutica: B. Braun Milano S.p.A.

Classe farmaceutica: C

Ricetta Braunol 10%: OTC - medicinale di automedicazione

ATC: D08AG02

Principio attivo Braunol 10%: Povidone-iodio (FU)

Gruppo terapeutico: Antisettici

Scadenza Braunol 10%: n.d.

Temperatura di conservazione: n.d.

Indicazioni terapeutiche / effetti Braunol 10% ( Unguento 20 g )

Unguento: disinfezione di ferite, piaghe, ecc. Trattamento antisettico di micosi.
Soluzione Cutanea: disinfezione della cute, anche lesa (ferite, piaghe, ecc.), antisepsi dell’area del campo operatorio.
Soluzione Cutanea con 2% di tensioattivo: disinfezione e pulizia della cute lesa, nel caso di ferite. Antisepsi anche chirurgica delle mani e della cute integra.

Posologia / dosaggio Braunol 10% ( Unguento 20 g )

unguento: applicare direttamente sulla parte da trattare da 1 a 3 volte al giorno, secondo necessità.
Soluzione Cutanea: passare un tampone imbevuto sulla parte da disinfettare, fino a completa irrorazione. Utilizzare diluito (da 1:2 fino a 1:100 v/v) secondo necessità. Lesioni di dimensioni ridotte: non superare le 5-6 applicazioni/die.Lesioni estese: il numero di applicazioni/die deve essere tale da non superare i 2,5-3 g/die di iodio libero (pari a circa 330-400 ml di prodotto puro). Campo operatorio: utilizzare tal quale imbevendo un tampone e passare sulla parte da disinfettare. Lasciare asciugare. Se necessario ripetere l’operazione.
Soluzione Cutanea con 2% di tensioattivo: disinfezione e pulizia della cute lesa: per la disinfezione impiegare il prodotto puro mentre per la pulizia si consiglia di utilizzare diluito secondo necessità (fino a 1:4 v/v). Applicare con un tampone imbevuto fino a completa irrorazione. Lesioni di dimensioni ridotte: non superare le 5-6 applicazioni/die. Lesioni estese: il numero di applicazioni/die deve essere tale da non superare i 2,5-3 g/die di iodio libero (pari a circa 330-400 ml di prodotto puro). Antisepsi anche chirurgica delle mani e della cute integra. Antisepsi. Inumidire leggermente con acqua le parti da trattare e frizionare in modo uniforme con 5 ml di sapone. Lasciar schiumare e risciacquare (durata 1 minuto). Antisepsi chirurgica. Inumidire con acqua le parti da trattare, distribuire in modo uniforme 5 ml di sapone, lavare per due minuti (se del caso spazzolare le unghie) e risciacquare con acqua. Versare altri 5 ml di sapone, lavare per tre minuti, risciacquare ed asciugare con panno sterile (durata totale 5 minuti).


Elenco farmaci: indice medicinali in ordine alfabetico



Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Seguici sui Social Network

Universonline su Facebook