UniversONline.it

Zinco e rame in gravidanza - Come abbiamo spiegato nella scheda relativa al ferro in gravidanza, l'assunzione di ferro può ridurre la biodisponibilità di zinco e rame

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Zinco e rame in gravidanza

Come abbiamo spiegato nella scheda relativa al ferro in gravidanza, l'assunzione di ferro può ridurre la biodisponibilità di zinco e rame. Quando il ginecologo prescrive una supplementazione di Fe è quindi consigliabile associare un'integrazione di zinco e di rame. Solitamente, in tutti gli integratori studiati per la gravidanza (ma anche in quelli più comuni) i tre minerali sono presenti in associazione.

Il Consiglio Nazionale di Ricerca (Usa) raccomanda un'assunzione quotidiana di zinco per gli adulti di 12,5 milligrammi. Durante la gravidanza se ne dovrebbero assumere 30 mg e 15 mg durante l'allattamento. Sebbene l'organismo riesce ad assorbire solo una quota variabile tra il 20 e il 30 per cento circa delle quantità presenti negli alimenti, una dieta equilibrata fornisce comunque tra i 10 e i 15 mg al giorno. Lo zinco si trova in alimenti quali: ostriche, lievito, fegato, carne, uova, pesce, cereali, latte e suoi derivati. Lo zinco presente nei vegetali è invece in una forma meno disponibile e più difficilmente assorbibile.

Lo zinco è essenziale per la crescita e lo sviluppo durante la gravidanza ed è coinvolto nella sintesi del DNA e nell'espressione dei geni. Sebbene sia relativamente poco tossico, l'assunzione prolungata di dosaggi alti (situazione che si può verificare in caso di integratori) potrebbe causare effetti collaterali. Anche il rame è molto importante nel metabolismo umano ed è necessario per la crescita, lo sviluppo e un buono stato di salute. Secondo quanto stabilito dalla National Academy of Science (USA), il fabbisogno giornaliero raccomandato di rame per le donne incinta è di 1.0 mg mentre nel periodo dell'allattamento è di 1.3 mg.

Altri integratori alimentari

Per ulteriori approfondimenti sugli integratori alimentari in gravidanza e allattamento consulta anche le seguenti schede:

Condividi questa pagina

Invia pagina

Approfondimenti sull'argomento

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook