UniversONline.it

Proverbi e modi di dire: Letto - Detti e proverbi italiani con la parola: Letto - Chi canta a tavola e (fischia) a letto, matto perfetto

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Proverbi, modi di dire e detti con la parola: Letto

Chi canta a tavola e (fischia) a letto, matto perfetto.

Chi divide il letto,divide l'affetto.

Chi ha fatto la piscia a letto la rasciughi.

Chi maneggia quel degli altri, non va a letto senza cena.

Chi parla sempre di galateo, non lo ha mai letto.

Chi si divide di letto, divide l'affetto.

Chi va a letto co' cani, si leva colle pulci.

Chi va a letto senza cena , tutta notte si dimena.

Chi vuol quaresima corta, faccia debiti da pagare a Pasqua. Compra il letto d'un gran debitore.

Contare i travicelli (o stare a letto a contare i travicelli).

Fatti buon nome e piscia a letto, e' diranno che hai sudato.

In letto stretto mettiti nel mezzo.

La tavola e il letto mantengono l'affetto.

Letto e fuoco fanno l'uom dappoco.

Meglio andare a letto senza cena che alzarsi con i debiti.

N in tavola n in letto si porta rispetto.

Servire e non gradire, aspettare e non venire, stare a letto e non dormire, aver cavallo che non vuol ire e servitore che non vuole obbedire, esser in prigione e non poter fuggire, essere ammalato e non poter guarire, smarrir la strada quando un vuol ire, stare alla porta quando un non vuol aprire, avere un amico che ti vuol tradire, son dieci doglie da morire.

Tre cose son difficili a fare: cuocere un uovo, fare il letto ad un cane, ed insegnare a un Fiorentino.


Modi di dire e proverbi: indice parole in ordine alfabetico

Detti, modi di dire e proverbi italiani

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook