UniversONline.it

Proverbi e modi di dire: Lascia - Detti e proverbi italiani con la parola: Lascia - Ama chi t'ama, e chi non t'ama lascia; chi t'ama di buon cuore strigni e abbraccia

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Proverbi, modi di dire e detti con la parola: Lascia

Ama chi t'ama, e chi non t'ama lascia; chi t'ama di buon cuore strigni e abbraccia.

Bevi del buon vino e lascia andare l'acqua al mulino.

Can dell'ortolano, non mangia la lattuga, e non la lascia mangiare agli altri.

Chi ci vuol bene ci lascia piangendo, chi ci vuol male ci lascia ridendo.

Chi lascia il vicin per un mancamento, va pi in l e ne trova cento.

Chi lascia la via piana, va poi per la sassosa.

Chi lascia la via vecchia per la nuova, sa quel che lascia e non sa quel che trova (oppure spesse volte ingannato si ritrova).

Chi mi vuol bene mi lascia piangendo, e chi mi vuol male mi lascia ridendo.

Chi per amor si piglia, per rabbia si lascia (ovvero per rabbia si scapiglia).

Chi si lascia mettere in spalla la capra, indi a poco sforzato a portar la vacca.

Cogli la rosa e lascia star la spina.

Di settembre e d'agosto, bevi il vin vecchio e lascia stare il mosto.

Dio lascia fare, ma non sopraffare.

Egli molto da pregiare, chi ha perduto e lascia andare.

La nebbia lascia il tempo che trova.

La predica fa come la nebbia, lascia il tempo che trova.

La ricchezza non s'acquista senza fatica, non si possiede senza timore, non si gode senza peccato, non si lascia senza dolore.

Lascia colui parlare che suol saper ben fare.

Lascia fare a Dio, ch' Santo vecchio.

Lascia fare i fusi a quei che sono usi.

Per pi non potere, l'uomo si lascia cadere.

Quando il capello tira al bianchino, lascia la donna e tienti il vino.

Quanto pi l'uccello vecchio, tanto pi malvolentieri lascia le piume.

Scherza coi fanti e lascia stare i santi.

Tante volte al pozzo va la secchia, ch'ella vi lascia il manico o l'orecchia.

Tanto va l'oca al torso, che ci lascia il becco.

Tanto va la capra al cavolo, che ci lascia il pelo.

Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino.

Tanto va la rana al poggio, che ci lascia la pelle.

Tristo quel cane che si lascia prendere la coda in mano.

Vivi e lascia vivere.


Modi di dire e proverbi: indice parole in ordine alfabetico

Detti, modi di dire e proverbi italiani

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook