Origine dei nomi : Beatrice

Significato: colei che dà beatitudine
Origine: Latina
Onomastico: 29 Luglio

Diffuso ampiamente in tutta Italia anche nella variante Beatrix, tipica del Nord, e nelle abbreviazioni Bea e Bice, continua il nome latino di età imperiale, in uso in ambienti cristiani con il significato spirituale di beatitudine dell'anima. Una ampia diffusione del no me è dovuta a motivazioni sia laiche sia religiose. In ambienti cristiani il nome si è affermato per il culto di s. Beatrice martire a Roma durante le persecuzioni di Diocleziano insieme con il fratello s. Simplicio. Si è affermato inoltre grazie al personaggio di Beatrice la donna 'angelicata' amata e cantata da Dante Alighieri nella Vita Nova e nella Divina Comrnedia; grazie al prestigio di regine e contesse di famiglie dinastiche (di Aragona, di Castiglia, di Svevia, d'Este, di Savoia) e, a partire dall'Ottocento, grazie al recupero letterario del personaggio di Beatrice Cenci, una nobile fanciulla romana del 1600 decapitata per l'accusa di avere ucciso il padre. Amante del benessere economico, di una tranquilla vita familiare, del calore di molti amici, Beatrice è mondana, ambiziosa nella vita professionale, tirchia, appassionata del lusso, dei viaggi, delle comodità. Questo suo lato prosaico, tuttavia, non la appaga completamente e, a volte, si ab- bandona a eccessi di insoddisfazione. Tende a qualcosa di più elevato dei piacere materiali ma è destinata a ricadervi.

Corrispondenze: Segno del Capricorno
Numero portafortuna: 6
Colore: Azzurro
Pietra: Zaffiro.
Metallo: Argento

Condividi questa pagina nei Social Network

Link sponsorizzati