Pillola senza prescrizione

Pillola senza prescrizione

E' possibile acquistare la pillola anticoncezionale senza la prescrizione del medico? Da questo mese (Giugno 2008) in Inghilterra è possibile. Sulle pagine del quotidiano britannico Daily Mail è stata riportata la notizia che sul sito medico DrThom è possibile acquistare la pillola anticoncezionale senza la ricetta del proprio ginecologo al prezzo di 29,99 sterline, circa 38 euro.

Il costo comprende tre confezioni di pillole anticoncezionali che, per tre mesi, garantiscono una copertura contro le gravidanze indesiderate. Il governo britannico ha autorizzato la vendita telematica del farmaco anche se per il momento il servizio è riservato solo alle donne maggiorenni che già usano questo metodo anticoncezionale, in futuro verrà comunque estesa anche alle donne che non hanno mai preso la pillola.

Thomas Van Every, direttore medico del DrThom, spiega che l'obiettivo di questo servizio è quello di rendere l'accesso alla contraccezione più semplice e immediato. Poter acquistare le pillole online, tramite il loro sito, può essere un valido supporto per quelle donne che abitano lontane dal proprio medico, lavorano molto e non riescono a trovare il tempo di recarsi dal proprio ginecologo per la prescrizione.

La pillola è venduta senza nessun controllo, basta semplicemente rispondere ad un questionario. In apparenza uno potrebbe pensare che questo è un ottimo servizio, ma quante persone risponderanno in maniera sincera alle domande?

Prima di assumere la pillola anticoncezionale bisognerebbe sempre fare una visita ginecologica e gli esami del sangue, anche se non tutti sono d'accordo. Tutti però concordano che durante l'assunzione sono necessari dei controlli periodici.

Quali esami bisogna fare prima di iniziare ad assumere la pillola contraccettiva? Bisogna controllare la funzionalità epatica, la glicemia, il metabolismo lipidico e la coagulazione, inoltre, sarebbe opportuno eseguire un controllo senologico e un pap-test.

A cosa servono queste analisi? Le analisi hanno vari obiettivi, fra i tanti vi è quello di verificare che non ci sia una gravidanza in atto, una storia personale di tumore sensibile agli ormoni (come il tumore al seno), una trombofilia accertata (una condizione di aumentato rischio trombotico che consegue ad un'eccessiva coagulabilità del sangue), ecc.

Considerando l'importanza delle analisi, la vendita della pillola anticoncezionale senza ricetta comporta dei rischi per la salute della donna. Probabilmente, rispondendo in maniera sincera al questionario, i rischi potrebbero diminuire, ma vengono comunque a mancare tutte quelle informazioni fornite dalle analisi cliniche.

Altri articoli correlati

Interagisci

Vuoi aprire una discussione su questo argomento ?
Discutine sul forum...

Manda questo
articolo a un amico

Condividi questa pagina nei Social Network

Link sponsorizzati